LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
16/09/2014
Procedura prenotazione della visita medica per idoneità alla pratica sportiva agonistica

        Con riferimento alle prenotazioni al CUP delle visite mediche per il rilascio della certificazione all'idoneità sportiva agonistica dei calciatori e delle calciatrici di età compresa fra i 12 e i 18 anni, problematica molto trattata durante la riunione plenaria delle Società SGS svoltasi nella serata del 15 settembre 2014 presso il centro sportivo Trilacum, di seguito 

si riportano le norme e le procedure per la prenotazione delle visite per l’idoneità alla pratica sportiva agonistica che erano già state pubblicate rispettivamente il 17/07/2012 e il 22/12/2012.

NORMATIVA

Si richiamano le Società associate alla L.N.D. al rigoroso rispetto della normativa contenuta all’ art. 43, delle N.O.I.F., al fine di far rispettare ai propri tesserati l’obbligo a sottoporsi a visita medica per l’accertamento dell’idoneità alla pratica sportiva agonistica.

Ciò in virtù del principio generale secondo il quale i legali rappresentanti delle Società sono soggetti a responsabilità civili e penali nel caso di rischio infortunistico mortale nel corso di gare e/o allenamenti che coinvolgessero tesserati privi della suindicata certificazione, in assenza della quale non è riconosciuta alcuna tutela assicurativa.


PROCEDURA PER LA RICHIESTA DELLE VISITA MEDICA AL CUP

Per quanto riguarda la modulistica per la richiesta dell’idoneità alla pratica sportiva agonistica, le Società faranno riferimento a quella già in loro dotazione.


 

1.     Il presidente della Società sportiva predispone l’elenco nominativo degli atleti iscritti alla società, dai 12 anni compiuti o da compiere a breve e minori di 18 anni, residenti in Provincia di Trento, che devono essere sottoposti a visita di idoneità alla pratica sportiva agonistica.

L’elenco, riportante per ciascun atleta

-     sport praticato

-     nome e cognome

-     data di nascita

-     recapito telefonico (dei genitori)

-     data di scadenza del precedente certificato/data dalla quale sottoporre l’atleta a visita per il primo rilascio di idoneità.

deve pervenire al Call Center del CUP della APSS - fax n. 0461-821807 entro il 31 marzo dell’anno in corso per il rinnovo dell’idoneità (modulo allegato 1), periodicamente, ed almeno due mesi prima del compimento dell'età prevista dalla normativa vigente in materia di tutela sanitaria delle attività sportive in caso di prima certificazione di idoneità (modulo allegato n.2)

 

2.   Il personale del call center del CUP, ricevuto l’elenco di cui sopra:

·  prenota le visite nominali, in caso di rinnovo di certificazione anche con anticipo rispetto alla scadenza prevista, fissando gli appuntamenti nei calendari dell’attività specialistica del Distretto di riferimento della Società;

·       comunica via fax o e-mail al Presidente della Società e alla Federazione competente l’elenco degli appuntamenti fissati per ciascun atleta con indicazione dell’ora, del giorno e della sede della visita

3.   La Società comunica:

·       al Call Center del CUP - via fax: conferma del ricevimento del calendario delle prenotazioni;

·       a ciascun atleta: la data e la sede fissate dal Calla Center per la visita

4.   Il singolo atleta è tenuto a comunicare al Call Center, telefono n. 848-816816, eventuale:

·       richiesta di cambio di appuntamento;

·       impossibilità a presentarsi all’ appuntamento (si ricorda che la disdetta va effettuata entro le ore 10 del giorno precedente a quello fissato per la visita);

·       Si precisa che la prenotazione da parte della famiglia del giovane calciatore (esercenti la potestà genitoriale) è possibile con la procedura nota.


Vedi anche l'allegato in calce alla pagina





LE SOCIETA' SONO INVITATE A SEGNALARE EVENTUALI ANOMALIE E/O DISSERVIZI DA PARTE DEL CUP

 


ALLEGATO