LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
09/05/2013
UNA SPLENDIDA PARTITA CORRETTA E LEALE. - UNA RETE NEI SUPPLEMENTARI DI ARMANI REGALA LA COPPA AL PIEVE DI BONO

9 maggio 2013, stadio Briamasco di Trento. FINALE DI COPPA DI 1^ CATEGORIA

FASSA  - PIEVE DI BONO 3 - 4 al termine dei tempi supplementari.

In una serata dal clima gradevole, nel tempio del calcio trentino rappresentato dallo stadio Briamasco di Trento, si è disputata una bellissima finale di Coppa di 1^ categoria che ha mostrato ai numerosi e appassionati sostenitori di Fassa e di Pieve di Bono il bel gioco del calcio, un sano agonismo, un'assoluta correttezza e una splendida lealtà in campo.

Durante la partita le emozioni si sono susseguite di continuo. prima in avanti il Pieve di Bono (2-0), poi il Fassa (3-2), poi ancora il Pieve di Bono (4-3), poi, fino all'ultimo respiro, il Fassa ha cercato il parreggio.

E' questo il caso nel quale si sarebbe dovuto prevedere la coppa per due vincitori.

In effetti la vittoria ha sorriso al Pieve di Bono, ma è necessario ancora una volta sottolineare che sul piano del bel gioco, della correttezza e della lealtà sportiva in campo ambedue le squadre hanno vinto.

Al termine della partita il presidente Pellizzari, il vice presidente vicario Guaraldo, il vice presidente Rosà, i consiglieri avvocato Grassi e dottor Rinaldi hanno prceduto alla premiazione delle due squadre.

(Ettore Pellizzari per il Consiglio Direttivo)

 

 

LA PARTITA

Al termine di 120 minuti scoppiettanti e ricchi di reti, il Pieve di Bono conquista la Coppa Provincia di Prima Categoria. Bastano tre minuti ai chiesani per passare in vantaggio: punizione da destra di Franceschetti, che pesca Pellizzari solo a due passi dalla porta. Al 38' Panelatti supera Bonani ed arma il piede dell'accorrente Belli, che non sbaglia.

Nella ripresa i ladini reagiscono con veemenza e nel giro di due minuti riescono a rimettere la contesa in equilibrio. Al 13' Drlje, appena entrato, risolve al meglio una mischia in area, poi al quarto d'ora Cigolla mette al centro dove Brigadoi irrompe sul primo palo e insacca. Il Fassa triplica al 33' con Deluca, bravo nell'addomesticare palla al limite, saltare un paio di difensori e mettere in rete nell'angolino basso con un preciso sinistro. Chi pensa che la gara sia chiusa, sbaglia di grosso: infatti al 39' Michael Bugna pesca il jolly insaccando di sinistro dalla distanza dopo aver beffato un avversario con un sombrero.

Si va così ai supplementari, risolti dall'incornata di Walter Armani sulla punizione di Franceschetti: una rete che regala gioia ai numerosi tifosi del Pieve assiepati in curva sud.

Fassa – Pieve di Bono 3 – 4 dts

 

RETI: 3' pt Pellizzari (P), 38' pt Belli (P), 12' st Drlje (F), 15' st Brigadoi (F), 33' st Deluca (F), 39' st Bugna M. (P), 15' pts Armani W. (P)

FASSA: Cincelli, Bernard, Rizzato (12' st Drlje), Porcu (11' pts Deflorian), Defrancesco, Brigadoi (14' sts Congiu), Bolgiani (1' st Trottner), Bonani, Cigolla P. (38' st Pezzei), Debertol, Deluca. All. Cigolla

PIEVE DI BONO: Panelatti A., Butterini (38' st Bugna D.), Rota, Armani W., Zimelli, Pizzini, Bugna M., Panelatti D. (14' st Salvotti), Pellizzari, Franceschetti, Belli (40' st Radoani). All. Armani

ARBITRO: Bontadi di Trento (Berti di Arco-Riva e Decristofaro di Rovereto)

NOTE: ammoniti Bernard, Bonani (F), Pellizzari, Rota (P); terreno di gioco in buone condizioni, 500 spettatori circa.

FOTO GALLERY
PIEVE DI BONO FASSA PREMIAZIONE DI ARMANI PIEVE D B FESTA PIEVE DI BONO