LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
08/01/2014
TRILACUM VINCE LA COPPA ITALIA DI C5 FEMMINILE

S. MICHELE ALL'ADIGE, sabato 11 gennaio 2014

Finale regionale di Coppa Italia di Calcio a 5 femminile

Real Paganella – Trilacum 2 - 5

 

 – Il Trilacum conquista la coppa Italia al termine di una gara combattuta, che ha sicuramente divertito il folto pubblico presente sulle tribune della palestra. La partita comincia con il Trilacum in attacco: bastano tre minuti a Cornella per colpire il palo, grazie anche ad una deviazione avversaria. Cento secondi più tardi il numero tredici biancoblù lavora un bel pallone sulla sinistra e mette in mezzo per le compagne, ma nessuno raccoglie l’assist invitante. Il Real Paganella aspetta, ma rischia di capitolare al 10’ quando Brighenti calcia dalla distanza, ma la sfera colpisce in pieno la traversa; sul cambio di fronte Donini serve Dalmoneche, che tira di prima intenzione, ma Menegon devia di piede oltre la linea di fondo. Poco prima del quarto d’ora il Real passa inaspettatamente in vantaggio: Alessandra Zeni ruba palla e scatta in contropiede, bruciando il portiere avversario con un preciso diagonale. La reazione del Trilacum è rabbiosa ed immediata: nel giro di tre minuti Turella realizza una doppietta, prima beffando Calovi con un tunnel, poi con un tocco ravvicinato su passaggio di Bertolini. In chiusura di tempo ci prova ancora Turella, ma il portiere avversario devia in corner, mentre il Real si rivede in attacco con Donini, bloccata da Menegon. Anche nel secondo tempo la musica non cambia: il Trilacum comanda il gioco, mentre il Real aspetta per ripartire in contropiede. Dopo una manciata di secondi ci prova Cretti, ma Calovi respinge. Al 9’ Turella sembra chiudere i conti: il numero otto del Trilacum anticipa il portiere avversario in uscita al termine di una veloce ripartenza, realizzando la personale tripletta. La risposta del Real è tutta in un tiro di Bottamedi, respinto da Kurz, ma al quarto d’ora le biancoblù di Vialo trovano la quarta rete con una conclusione dalla distanza di Sordo, deviata da un’avversaria. La gara s’accende: prima Valentina Donini accorcia con un preciso diagonale, poi Lazzeri risponde con un tap-in ravvicinato, ma l’azione scatena le proteste del Real per un presunto fallo sul portiere. Bella parata di Calovi al 21’ sulla girata di Cornella, ultima emozione di una bella finale.

 

Real Paganella – Trilacum 2 - 5

RETI: 14’ pt Zeni Al. (R), 16’ pt, 17’ pt, 9’ st Turella (T), 14’ st Sordo (T), 15’ st Donini V. (R),  16’ st Lazzeri (T)

REAL PAGANELLA: Calovi (Perlot), Zeni F., Zeni An., Donini G., Zeni S., Bonetti, Bottamedi, Zeni Al., D’Alessio, Donini V., Dalmonech. All. Sanibondi.

TRILACUM: Kurz (Menegon), Voltolini, Sordo, Brighenti, Fietta, Bertolini, Turella, Pisoni, Lazzeri, Cornella, Cretti. All. Vialo.

ARBITRO: Mollace – Alosi di Trento.

NOTE: spettatori circa centocinquanta.