LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
15/05/2014
CAVEDINE LASINO DI RIGORE IN COPPA

TRENTO – Ci vogliono i calci di rigore per decretare la vincente della Coppa di Seconda categoria: non bastano infatti 120’ carichi di reti, è solo la lotteria degli undici metri a consegnare la coppa al Cavedine Lasino. La partita comincia con le due squadre contratte: evidentemente i due mister hanno dato raccomandazione ai propri giocatori non sbilanciarsi troppo per non concedere spazi agli avversari; bisogna attendere il 12’ per la prima emozione, un tiro-cross dalla sinistra che Modena alza sopra la traversa. Qualche minuto più tardi un errore difensivo del Cavedine Lasino permette a Magagnotti di scappare in contropiede, ma la mira è da dimenticare ed il pallone termina sul fondo, lontano dalla porta biancoverde. La gara prosegue su ritmi bassi: il forte vento modifica la traiettoria della sfera, che spesso inganna i ventidue giocatori; al 27’ ci prova di testa Francescatti, ma la conclusione è debole e facile preda di Modena; una manciata di secondi più tardi preciso filtrante sempre il numero nove del Cavedine Lasino, che però non riesce a raggiungere la palla. Alla mezzora la partita si anima: azione d’attacco biancoverde, la difesa aviense libera con molte difficoltà, pescando Bertoletti a centrocampo, che riesce ad involarsi in solitaria e bruciare Pedrotti con un diagonale dalla destra. Colpiti a freddo dal vantaggio avversario i ragazzi di Cretti alzano il ritmo, ma senza creare grossi grattacapi alla porta avversaria. La ripresa comincia con un ghiotta occasione per il Cavedine Lasino, che scappa a sinistra con Alessandro Lever, ma l’attaccante biancoverde dopo un contrasto termina a terra, ricevendo il giallo per simulazione. Poco dopo nuovo pericolo per la porta rossoblù, ma la mira di Danielli è imprecisa e la sfera finisce sul fondo. Al 15’ buona occasione per Magagnotti, che riceve palla in area piccola, ma la difesa copre bene, mentre trenta secondi più tardi è Togni a mancare di poco la porta avversaria. Al 18’ arriva il pareggio con Alessandro Lever, che riceve palla sul filo del fuorigioco, entra in area e trova lo spiraglio giusto, ma la gioia biancoverde non dura molto perché sei minuti più tardi Ferone salta più in alto di tutti e corregge in fondo al sacco un preciso corner dalla sinistra. La partita adesso si vivacizza, con rapidi cambi di fronte: poco dopo la mezzora Alberto Lever scappa sulla destra e serve in centro Collarci, che s’aggiusta il pallone e non lascia scampo a Modena. Ancora una volta il vantaggio non dura molto perché un  contropiede di Zanini è interrotto fallosamente secondo il signor Girardi, che indica il dischetto: dagli undici metri Magagnotti non sbaglia e riporta avanti l’Avio. Il tempo scorre veloce, ma quando tutti aspettano solamente il triplice fischio, arriva il diagonale vincente di Davide Lever, che porta la gara ai supplementari. Nessuno rete nelle due appendici di quindici minuti ciascuna, così si decide dagli undici metri: il Cavedine Lasino ne segna quattro, mentre l’Avio ne sbaglia due, così la coppa finisce nelle mani biancoverdi. 

Al termine della partita il presidente Ettore Pellizzari, il vicepresidente Renzo Rosà, il presidente dell'Aiac Florio Maran e il consigliere Marco Rinaldi hanno premiato la terna arbitrale e le due squadre. Il Comitato Provinciale Autonomo della Figc vuole ringraziare la Cassa Rurale di Trento per il patrocinio alla manifestazione.

CAVEDINE LASINO – AVIO CALCIO 7 – 5 d.c.r.

RETI: 30’ pt Bertoletti (A), 18’ st Lever Ale. (C), 24’ st Ferone (A), 32’ st Collarci (C), 41’ st rig. Magagnotti (A), 49’ st Lever D. (C)

CAVEDINE LASINO: Pedrotti, Toccoli (15’ st Angeli), Bortolotti, Caterina, Dehari, Lever D., Lever Alb. (47’ st Ricci), Lever E. 36’ st Rigotti), Francescatti, Danielli (26’ st Collarci), Lever Ale. All. Cretti

AVIO CALCIO: Modena, Testoni, Martinelli, Ferone, Salvaterra (8’ pts Garniga), Maranelli, Cecconi (14’ st Zanini), Secchi (7’ st Fracchetti), Bertoletti, Magagnotti, Togni. All. Spinieli

ARBITRO: Girardi di Trento (Dagostino – Mouzina di Trento)

NOTE: spettatori 150 circa. Espulso Bertoletti (A) al 42’ st per somma di ammonizioni. Ammoniti: Maranelli (A), Lever Ale. (C), Bertoletti (A), Lever E. (C), 

FOTO GALLERY