LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
05/06/2014
ABBINAMENTI SQUADRE VINCENTI PLAY-OFF DI SECONDA CATEGORIA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Programmazione Gare:

 

Domenica 08 Giugno 2014

 

Gara 1

Ore 17.00 AURORA                  - MONTEVACCINO       a TN Talamo sint.

Gara 2

Ore 17.00 VALSUGANA            - VOLANO                    a TN Mattarello sint.

 

Modalità Tecniche

Gara Unica:sarà effettuata in due tempi di 45’ ciascuno, qualora, al termine della gara risultasse parità nelle reti segnate, verranno disputati due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Se al termine dei due tempi supplementari perdurasse il risultato di parità, per determinare la vincitrice saranno battuti i calci di rigore come previsto dalla vìgente normativa F.I.G.C. La Società prima menzionata dovrà provvedere a tutte le incombenze inerenti le squadre ospitanti, compresa la Richiesta della Forza Pubblica.

Le squadre vincenti saranno promosse al Campionato di Prima Categoria Stagione Sportiva 2014 2015.

 

Le squadre perdenti lo spareggio di Domenica 08 Giugno 2014  si incontreranno in gara unica per stabilire una graduatoria di merito per eventuali ripescaggi come sotto riportato.

 

Mercoledì 11 giugno 2014

Ore 20.30 Perdente Gara 1       - Perdente Gara 2         TN Mattarello sint.

 

Modalità Tecniche

Gara Unica:sarà effettuata in due tempi di 45’ ciascuno, qualora, al termine della gara risultasse parità nelle reti segnate, verranno disputati due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Se al termine dei due tempi supplementari perdurasse il risultato di parità, per determinare la vincitrice saranno battuti i calci di rigore come previsto dalla vìgente normativa F.I.G.C. La Società prima menzionata dovrà provvedere a tutte le incombenze inerenti le squadre ospitanti, compresa la Richiesta della Forza Pubblica.

 

DISCIPLINA SPORTIVA

Le ammonizioni irrogate in Campionato non hanno efficacia nelle gare di Play Off; invece le squalifiche riportate in Campionato, anche conseguenti a cumulo e/o recidività in ammonizioni,  devono essere scontate. Nelle gare di Play Off, la squalifica per cumulo scatta alla seconda ammonizione. Quelle non interamente scontate nelle gare, slittano alla successiva stagione nelle gare di Campionato.

 

ABBREVIAZIONE DEI TERMINI PROCEDURALI DINANZI AGLI ORGANI DI GIUSTIZIA SPORTIVA

per i procedimenti di prima istanza avanti il Giudice Sportivo territoriale:

gli eventuali reclami, avverso la regolarità dello svolgimento delle gare, a norma dell’art. 29, n. 3, 5 e 7, C.G.S., dovranno pervenire via telefax o altro mezzo idoneo o essere depositati presso la sede del Comitato CPA di Trento entro le ore 24.00 del giorno successivo alla gara con contestuale invio, sempre nel predetto termine, di copia alla controparte, se proceduralmente prevista, oltre al versamento della tassa e alle relative motivazioni. L’attestazione dell’invio alla eventuale controparte deve essere allegata al reclamo.

Il Comunicato Ufficiale sarà pubblicato immediatamente dopo le decisioni del Giudice Sportivo territoriale e trasmesso via telefax o altro mezzo idoneo alle Società interessate. In ogni caso lo stesso si intende conosciuto dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22, comma 11, C.G.S.).

per i procedimenti di seconda ed ultima istanza avanti la Commissione Disciplinare territoriale:

gli eventuali reclami alla Commissione Disciplinare territoriale presso il CPA di Trento, avverso le decisioni del Giudice Sportivo territoriale, dovranno pervenire via telefax o altro mezzo idoneo o essere depositati presso la sede del CPA di Trento entro le ore 12.00 del secondo giorno successivo alla pubblicazione del Comunicato Ufficiale recante i provvedimenti del Giudice Sportivo territoriale con contestuale invio - sempre nel predetto termine - di copia alla controparte, se proceduralmente prevista, oltre al versamento della tassa e alle relative motivazioni. L’attestazione dell’invio all’eventuale controparte deve essere allegata al reclamo.

L’eventuale controparte - ove lo ritenga - potrà far pervenire le proprie deduzioni presso la sede dello stesso CPA di Trento entro le ore 12.00 del giorno successivo alla data di ricezione del reclamo, oppure potrà esporle in sede di discussione del gravame.

La Commissione Disciplinare territoriale esaminerà il reclamo e deciderà nella stessa giornata della discussione, con pubblicazione del relativo Comunicato Ufficiale che sarà trasmesso alle due Società interessate mediante trasmissione via telefax o altro mezzo idoneo. In ogni caso la decisione si intende conosciuta dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22, comma 11, C.G.S.).

Tutte le altre norme modali e procedurali non vengono modificate dall’emanazione del presente provvedimento