LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
02/12/2014
Futsal Bolzano e Giacchabitat in finale

Saranno Futsal Bolzano e Giacchabitat a giocare il prossimo 15 dicembre al Palaresia di Bolzano, inizio alle 21, la finale regionale della Coppa Italia di calcio a cinque. Verdetto un po' sorprendente quello delle semifinali visto che, alla luce della classifica di C1 erano favorite dai pronostici le loro avversarie: Bassa Atesina e Pragma Merano.

Nel primo match gara molto equilibrata, tatticamente ben preparata e che ha vissuto su emozioni circostanziate. Poche quelle del primo tempo con solo un paio di uscite tempestive dei portieri Gianordoli e Cleva a risolvere potenziali pericoli avversari. Nella ripresa dopo quattro minuti il vantaggio della Bassa Atesina con un tiro preciso di Kraemer poi à Parolin, al 19', a firmare il pareggio al termine di un'azione personale. Finisce con una rete per parte e anche nei supplementari non ci sono clamorose occasioni, se non qualche conclusione da fuori area. Ai rigori (calciati con la nuova regola dei tre tiri) decisivo è l'errore di Luccarini della Bassa Atesina al primo tiro a disposizione dove Gianordoli neutralizza. Preciso il Futsal Bolzano che segna tutti e tre con Fraccaroli, Crepaldi e Salvi e rende vano il sigillo di Iachemet della Bassa Atesina. In finale ci va il Futsal Bolzano.

Secondo incontro con partenza a razzo del Giacchabitat che approfitta di un Pragma Merano che nel riscaldamento ha qualche problema fisico per il portiere Momo e l'attaccane Pirillo. Addirittura in meno di un minuto la formazione di Salinas, in tribuna per squalifica, passa due volte dapprima con Scaduto e poi con Mastroiacovo. I meranesi sono sotto choc e al 20 è ancora Mastroiacovo a gonfiare la rete per la terza marcatura trentina. Matteo Carolo riapre le speranze poco dopo con una conclusione vincente su assist di Zangrandi. Anche l'avvio di ripresa è spumeggiante con Demattè che cala il poker del Giacchabitat dopo un'azione personale e Massimiliano Carolo che replica poco dopo dimezzando le distanze. Poco dopo Stefano Trunzo viene espulso per doppia ammonzione ma i meranesi non demordono e, complice un calo fisico del Giacchabitat, vanno vicino alla rimonta ma prima Zangrandi colpisce entrambi i pali della porta con un tiro, con tap-in sciupato da Santese. Poi lo stesso attaccante meranese sfiora dapprima il palo e poi trova il muro di Lorenzetti a chiudere la via del gol. E il Giacchabitat può festeggiare.

FUTSAL BOLZANO-BASSA ATESINA 4-2 d.c.r. (1-1 t.r. e t.s.)

RETI: 4' st Kraemer (BA), 19' st Parolin (FB)

FUTSAL BOLZANO: Gianordoli, Frigati, Splendore, Vitiello, Franchini, Scarsetti, Crepaldi, Obwexer, Parolin, Fraccaroli, Salvi, Sartin. All. Mongelli,

BASSA ATESINA: Cleva, Degasperi, Kraemer, Morzenti, Salvador, Senhaji, Manarin, Iachemet, Luccarini, Stellato, Scarduelli, Tosoni. All. Cristel.

ARBITRI: Chini di Trento e Giovannini di Rovereto.

NOTE: ammoniti Stellato, Scarduelli e Salvador (BA)

RIGORI: Fraccaroli (FB) gol, Luccarini (BA) parato, Crepaldi (FB) gol, Iachemet (BA) gol, Salvi (FB) gol.


PRAGMA MERANO-GIACCHABITAT TRENTO 2-4

RETI: 6' pt Scaduto (GH), 6' pt e 20' pt Mastroiacovo (GH), 24' pt Matteo Carolo (PM); 5' st Demattè (GH), 6' st Massimiliano Carolo (PM)

PRAGMA MERANO: Momo, Santese, Grandinetti, Trunzo, Mas. Carolo, Zangrandi, Scala, Mat. Carolo, Pirillo, Golinelli. All. Oieni.

GIACCHABITAT: Lorenzetti, Pedrotti, Demattè, La Manna, Corradini, Gennara, Mastroiacovo, Sacduto, La Mattina, Fiorini, Giovanelli, Vinco. All. Salinas (squalificato).

ARBITRI: Cassata e Gravina di Bolzano

NOTE: espulso Trunzo (PM) al 7' st per doppia ammonizione; ammoniti Scala e Matteo Carolo (PM), Corradini (GH).


FOTO GALLERY
Il Futsal Bolzano approdato in finale Giacchabitat altra finalista Bassa Atesina caduta ai rigori Per il Pragma Merano disco rosso in semifinale