LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
07/05/2015
SPORMAGGIORE BRINDA DAGLI UNDICI METRI

TRENTO – Finisce con il successo dello Spormaggiore la finale di coppa di Prima categoria: una gara accesasi solo nella seconda metà del secondo tempo e che ha avuto bisogno dei tiri dagli undici metri per decretare il vincitore. La gara stenta a decollare nella prima frazione: entrambe le squadre stanno attente a non lasciare varchi agli avversari, puntando per prima cosa a non prenderle; l’Aldeno cerca il gioco manovrato, mentre lo Spormaggiore si affida a veloci verticalizzazioni. Il primo pericolo, tuttavia, arriva da calcio piazzato: al 7’ un corner dalla destra arriva sulla testa di Andrea Tanel, ma Piazzola è attento e respinge il pallone. Al 22’ grossa occasione per l’Aldeno: Chini in uscita travolge Andrea Tanel, la sfera arriva a Mici, che prova il pallonetto, ma senza fortuna. Al 27’ bella girata al volo di Michele Demattè dal limite, che Chini devia sul fondo con un colpo di reni, ultima emozione di un primo tempo che ha regalato poche gioie ai tifosi presenti sulle tribune del Briamasco. Anche la ripresa parte su ritmi blandi, ma al 7’ il risultato si sblocca: Cristan fugge sulla corsia di destra e mette in mezzo per l’accorrente Chiesa, ma l’attaccante di Sandri è anticipato da Dalceggio, che sfortunatamente devia il pallone nella propria porta. La risposta dell’Aldeno è immediata: Micheletti, forse il migliore dei suoi, serve sul filo del fuorigioco Mici, che evita Chini in uscita e deposita in fondo al sacco. Ritornata in pareggio la gara sembra nuovamente addormentarsi: al 23’ Piazzola deve uscire in presa bassa per anticipare il contropiede di Zanotti. La partita si riaccende improvvisamente dopo la mezzora: al 33’ il tiro di Cont diventa un perfetto assist per Giovanazzi che da pochi passi insacca; la gioia dell’Aldeno, tuttavia, non dura molto perché passano cento secondi e Zanotti pareggia il conto con una rovesciata dal dischetto del rigore. Al 42’ lo Spormaggiore sfiora il nuovo vantaggio con un colpo di testa di Decarli, che esce di millimetri con Piazzola immobile a guardare la sfera. Il pareggio permane fino al novantesimo, quindi si rendono necessari i supplementari: al 4’ ci prova Mici su punizione, ma Chini si tuffa ed allontana il pericolo. Al 16’ lo Spormaggiore risponde con un tiro di Ciatti, che Piazzola respinge sui piedi di Zanotti, ma l’attaccante perde il tempo per concludere e la difesa salva in corner. Al 1’ del secondo tempo Ciatti lavora un bel pallone sulla destra e lascia partire un insidioso tiro-cross, ma nessun compagno è pronto a sfruttare il passaggio. Poco dopo l’Aldeno si distende in fascia, passando rasoterra per Mici, che però manca il tacco. Il risultato non si sblocca nemmeno con l’appendice, quindi per decidere la vincente si procede con i calci di rigore: l’Aldeno si porta in vantaggio con Mici, ma poi sbaglia tutti gli altri tiri, mentre lo Spormaggiore realizza gli ultimi due penalty e porta a casa la coppa.

Al termine della gara il presidente Ettore Pellizzari, il vicepresidente vicario Paolo Guaraldo, il vicepresidente Renzo Rosà ed il consigliere Marco Rinaldi hanno premiato la terna arbitrale e le due squadre.

ALDENO – SPORMAGGIORE 3 – 4 d.c.r.

RETI: 7’ st aut. Dalceggio (S), 15’ st Mici (A), 33’ st Giovanazzi (A), 36’ Zanotti (S)

SEQUENZA RIGORI: Depaoli (parato), Mici (gol), Ciatti (parato), Buonanno (parato), Formolo (fuori), Arcari (parato), Viola (gol), Revolti (parato), Decarli G. (gol), Marin (fuori)

ALDENO: Piazzola, Cramerotti, Dalceggio (28’ st Petrolli), Revolti, Grassi, Lunelli  (16’ sts Arcari), Dematté Mi. (35’ st Buonanno), Cont (46’ st Dematté Ma.), Mici, Marin, Micheletti (18’ st Giovanazzi). All. Pallanch (A disp. Galvagni, Arcari, 14, 15, 16, Faes)

SPORMAGGIORE: Chini, Beatrici (10’ pts Floriani), Tanel A., Formolo, Decarli P. (12’ sts Depaoli), Tanel L., Chiesa (18’ st Zanotti), Viola, Endrizzi, Decarli G., Cristan (23’ st Ciatti). All. Sandri

ARBITRO: Dallapiccola di Trento (Marchetti – Tincul di Trento)

NOTE: Spettatori trecentocinquanta circa.  Ammoniti Decarli G., Beatrici, Formolo (S), Mici, Grassi, Lunelli (A)