LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
21/03/2016
TDR 2016 - GIORNATA 1

Va in archivio la prima giornata del Torneo delle Regioni di calcio a 5 con una vittoria, un pareggio ed una sconfitta per le selezioni trentine. Questi tabellini e cronache della giornata: 

CHATILLON (AO) – La prima frazione di gioco è tutta di marca trentina: i ragazzi di mister Sanibondi cominciano a mille, andando al tiro in tre occasioni con Rizzello, che costringe anche due volte al fallo la retroguardia del Molise. Il numero otto trentino sblocca il risultato al 5’ con una rapida ripartenza, mentre un giro di lancette più tardi Gasbarro deve uscire dalla propria area per interrompere l’azione di Barbolini. Il raddoppio si concretizza con Baroni, che da pochi passi devia in fondo al sacco la conclusione di Tonini, ingannando il portiere avversario. Lo strapotere territoriale dei trentini, Ninz compie la prima parta nella ripresa, porta alla terza marcatura, firmata ancora da Rizzello al 12’. Nella ripresa il Molise scende in campo con un altro piglio e prova ad alzare il ritmo, ma è il Trentino a trovare il gol con lo scatenato Rizzello, che in pochi secondi mette a segno altre due marcature. L’orgoglio dei ragazzi di Sanginaro si tramuta nella botta dal limite di Tagliaferri, sulla quale Ninz poco può fare; il portiere trentino si riscatta nella parte centrale del tempo, salvando per due volte la propria porta, mentre sul versante opposto Rizzello, Tonini e Baroni mancano di poco la sesta rete. Nei minuti finali i ragazzi di Sanibondi controllano la gara, non disdegnando di tentare qualche altro affondo, trovando l’acuto di Tonini dopo una bella azione di Cristel.  

MOLISE- TRENTINO 1-6

RETI: 5’35’’ pt Rizzello (T), 8’32’’ pt Baroni (T), 12’29’’ pt Rizzello (T), 1’42’’ st Rizzello (T), 3’14’’ st Rizzello (T), 4’01’’ st Tagliaferri (M), 14’46’’ st Tonini (T)

MOLISE: Gasbarro (Polo), Bozza, Manes, De Nisco, Drini, Tagliaferri, Tanga, Di Pilato, Occhionero, Gjoka, Di Nunzio. All. Sanginaro

TRENTINO: Ninz (Pedri), Barbolini, Baroni, Cloch, Cristel, Filz, Garcia, Rizzello, Sartori, Tonini, Voltolini. All. Sanibondi

ARBITRO: Ciriolo di Novara – Savina di Biella

NOTE: ammonito Di Pilato (M). Falli: Molise 3, Trentino 4

COURMAYEUR (AO) – Nella prima frazione di gioco le ragazze toscane partono meglio, chiamando più volte in causa Monia Fichera, ma il portiere trentino sfodera numerose belle parate ed altrettante uscite sui piedi delle avversarie, salvando la propria porta in almeno una decina d’occasioni. Col passare dei minuti crescono le ragazze di Manica, che cominciano a farsi vedere nei pressi di Giovannini: dopo un tentativo di Cornella al 4’, cinque minuti più tardi Ariu scappa in contropiede, ma Giovannini esce e respinge  . Le toscane premono, ma la mira non è delle migliori, così l’azione più pericolosa capita sui piedi di Cornella, che al 17’ colpisce il palo alla sinistra del portiere toscano. La ripresa si apre con il tiro di Naomi Fichera, che Giovannini devia con qualche difficoltà sul fondo. Sul cambio di fronte la Toscana si porta in vantaggio: punizione dal limite di Pasos Sanchez, che indovina lo spiraglio giusto per battere Monia Fichera. Il numero uno trentino sfodera un nuovo miracolo al 2’, neutralizzando il contropiede di Pasos Sanchez. Al 4’ Vanessa Bottamedi lavora un bel pallone sulla sinistra e lascia partire un preciso diagonale, che vale il pareggio; la gioia dura, tuttavia, solo una manciata di secondi, perché Biagiotti dalla distanza coglie di sorpresa la retroguardia trentina, riportando avanti le viola. La reazione delle ragazzi di Manica impiega qualche minuto, ma al 13’ Cornella ruba palla e batte per la seconda volta Giovannini. Proprio allo scadere il Trentino raggiunge il cumulo di falli e la Toscana può usufruire di un tiro libero, ma Biagiotti spara a lato, graziando la porta avversaria.

TRENTINO – TOSCANA 2-2

RETI: 1’24’’ st Pasos Sanchez (TO), 6’00’’ st Vanessa Bottamedi (TR), 6’50’’ st Biagiotti (TO), 13’47’’ st Cornella (TR)

TRENTINO: Fichera M. (Deflorian), Ariu, Bottamedi D., Bottamedi V., Cornella, Donini, Fichera N., Leonardi, Periotto, Scalet, Zugliani. All. Manica

TOSCANA: Giovannini (Panciatici), Badalassi, Braschi, Barfucci, Milone, Pasos Sanchez, Biagiotti, Tanzini, Guarino, Bechini, Migliorini. All. Buraschi

ARBITRO: Ciriolo di Novara – Saladino di Torino

NOTE: Ammonita Cornella (TR). Falli: Trentino 11, Toscana 6. Tiro libero: Biagiotti (TO) fuori.

COURMAYEUR (AO) –Molto combattuta anche l’ultima gara della giornata, quella giocata tra Trentino Juniore ed i pari età della Toscana: i ragazzi di Saiani aprono il conto con un tiro di Iancu al1’, ma la palla, deviata da un difensore avversario, si stampa sul palo. L’azione successiva Brazzo lascia partire una botta da limite, che Caldini para. Alla prima occasione, la Toscana passa in vantaggio: pallone dalla destra, che Ciurli devia di testa alle spalle di Canepel. La risposta trentina è immediata: Langella colpisce la traversa, poi raccoglie il pallone e lo deposita in fondo al sacco. Il portiere toscano sfodera il miracolo al 13’, respingendo sul fondo la conclusione di Bazzanella, mentre un giro di lancette più tardi Gennara colpisce un’altra traversa. Il finale è veloce e ricco di emozioni: Canepel neutralizza un paio di tiri avversari, ma Caldini non è da meno, opponendosi su Brazzo e Bazzanella. Nella ripresa il gioco risulta molto veloce, ma povero di conclusioni: bisogna aspettare il 5’ per vedere Brazzo e De Maio al tiro, ma i due portieri si dimostrano attenti e respingono. Come un fulmine a ciel sereno arriva il nuovo vantaggio della Toscana: Scannapieco calcia da posizione defilata, Canepel, forse ingannato da una deviazione, non arriva sul pallone, che termina in rete. Il Trentino ci prova, ma Bozzetta e Iancu non riescono  ad inquadrare il bersaglio: il meritato pareggio arriva al 12’ con Bazzanella dalla distanza. Proprio allo scadere Fornaciari sigla la rete della vittoria toscana: a niente serve la mossa del portiere di movimento, il successo arride alla Toscana.

Prima del fischio iniziale è stato osservato un minuto di raccoglimento per la prematura scomparsa della madre di Luca Vivian.


TRENTINO – TOSCANA 2-3

RETI: 3’17’’ pt Ciurli (TO), 4’08’’ pt Langella (TR), 5’59’’ st Scannapieco (TO), 12’58’’ st Bazzanella (TR), 19’17’’ st Fornaciari (TO)

TRENTINO: Canepel (Vivian), Bazzanella, Bellini, Bozzetta, Brazzo, Dematté, Gennara, Iancu, Langella, Onzaca, Pupuleku. All. Saiani

TOSCANA: Caldini (Monchetti), Scannapieco, Ciurli, Canu, Montorzi, De Maio, Polvani, Fornaciari, Izouhar, Mariotti. All. Banchini

ARBITRO: Alessio di Bra – Cibrario di Collegno

NOTE: Falli: Trentino 6, Toscana 7