LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
21/03/2016
TDR 2016 - GIORNATA 2

CHATILLON (AO) – Gli organizzatori della manifestazione cercano di prendere in mano il comando della partita, chiamando più volte in causa Ninz, ma il numero uno trentino riesce sempre ad intercettare le conclusioni avversarie. Passata la sfuriata iniziale i ragazzi di Sanibondi crescono in autorevolezza, passando in vantaggio al 10’ con un tocco ravvicinato di Rizzello, che corregge in rete un passaggio dalla destra. La reazione del Piemonte Valle d’Aosta è immediata: l’azione successiva Arlian, dimenticato solo dalla retroguardia trentina, ha tutto il tempo di controllare la sfera e battere Ninz, mentre una manciata di secondi più tardi Macrì spreca da buona posizione. In chiusura di tempo la selezione di Sanibondi accelera, andando in gol due volte con Rizzello, prima con una veloce ripartenza, poi su assist di Cristel. Nei primi minuti della ripresa il Trentino mette in cassaforte la vittoria, battendo per tre volte Ponzone con Rizzello, Tonini ed ancora lo scatenato Rizzello. Il Piemonte Valle d’Aosta, colpito nell’orgoglio, si butta generosamente in attacco, accorciando le distanze con Garlisi ed Arlian, ma una ripartenza dell’incontenibile Rizzello vale la settima marcatura trentina. Persa per persa, mister Rodrigues tenta la carta del portiere di movimento, ma la tattica non funziona, visto che Rizzello beffa gli avversari con un morbido pallonetto da centrocampo, che vale il finale 8-3.   

TRENTINO – PIEMONTE VALLE D’AOSTA 8-3

RETI: 10’11’’ pt Rizzello (T), 10’30’’ pt Arlian (P), 14’00’’ pt Rizzello (T), 14’30’’ pt Rizzello (T), 1’23’’ st Rizzello (T), 1’50’’ st Rizzello (T), 3’05’’ Tonini (T), 5’07’’ Garlisi (P), 5’58’’ Arlian (P), 6’ 34’’ Rizzello (T), 11’23’’ st Rizzello (T)

TRENTINO: Ninz (Pedri), Barbolini, Baroni, Cloch, Cristel, Filz, Garcia, Rizzello, Sartori, Tonini, Voltolini. All. Sanibondi

PIEMONTE VALLE D’AOSTA: Ponzone (D’Anna), Macrì, Zanetti, Picone, Pettinari, Grange, Scavino, Ortu, Arlian, Rivella, Garlisi. All. Rodrigues

ARBITRO: Dell’Aversana di Cuneo – Cibrario di Collegno

NOTE: Ammonito Arlian (P). Falli primo tempo: Trentino 2, Piemonte Valle d’Aosta 4. Falli secondo tempo: Piemonte Valle d’Aosta 3.

COURMAYEUR (AO) – Nelle battute iniziali le ragazze di Manica sembrano maggiormente convinte delle avversarie: al 2’ la conclusione di Leonardi esce d’un soffio a lato della porta emiliana, mentre cento secondi più tardi Cornella ruba palla a centrocampo ad Antonecchia e finalizza nel migliore dei modi la personale ripartenza. Al 7’ Donini sfiora il raddoppio con un pallonetto, ma la sfera si spegne d’un niente sul fondo; al 10’ l’Emilia costruisce un’azione pericolosa, ma Monia Fichera esce alla kamikaze, anticipando Zama. Nel finale di tempo Cornella colpisce il palo, mentre al 16’ il portiere trentino compie un altro miracolo su Bonatti. La ripresa comincia con il forcing trentino: Ariu prova due volte il tiro, mentre al 4’ Cornella firma il raddoppio. Nei minuti seguenti le ragazze di Manica sfiorano la terza rete con una clamorosa deviazione di Pascoli, che a momenti inganna De Carli; il numero otto emiliano si riscatta al 7’, accorciando le distanze tra le proteste trentine, visto che l’arbitro aveva fischiato prima che la giocatrice calciasse. Il finale è ricco di emozioni: De Carli respinge le conclusioni di Scalet e Zugliani, mentre Monia Fichera compie un paio di miracoli sulle incursioni avversarie, blindando la propria porta.

EMILIA ROMAGNA - TRENTINO 1-2

RETI: 4’36’’ pt Cornella (T), 4’12’’ st Cornella (T), 7’10’’ st Pascoli (E)

EMILIA ROMAGNA: De Carli (Bianchedi), Gentili, Marzo, Craciun, Zama, Bonatti, Losi, Pascoli, Antonecchia, Pasi, Padovano. All. Fina

TRENTINO: Fichera M. (Deflorian), Ariu, Bottamedi D., Bottamedi V., Cornella, Donini, Fichera N., Leonardi, Periotto, Scalet, Zugliani. All. Manica

ARBITRO: Russo di Torino – Zaccaria di Torino

NOTE: Falli primo tempo: Emilia Romagna 1, Trentino 3. Falli secondo tempo: Emilia Romagna 1, Trentino 5.

AOSTA – Al 1’ Bazzanella si libera al tiro, ma la fortuna non è dalla parte del capitano trentino, visto che la palla sbatte sulla parte inferiore della traversa e poi tornea in campo. La sorte, tuttavia, pareggia subito i conti, visto che sul cambio di fronte il Piemonte timbra un nuovo legno. La grande vivacità iniziale porta al vantaggio trentino, firmato da Bazzanella pochi secondi più tardi, mentre Iancu al 3’ manca d’un soffio il bersaglio. La formazione avversaria chiama in causa Canepel l’azione seguente, ma il portiere risponde presente; nulla può, invece, sulla botta di Caternuolo, anche se decisivo risulta il velo di Cerbone. Nei minuti seguenti le occasioni si moltiplicano: altro palo per il Piemonte con Cerbone, mentre Gaiani vola sulla sua sinistra per allontanare il tiro di Bozzetta e poi quello di Bazzanella. Il portiere piemontese ci mette il piede sulla conclusione di Brazzo, mentre sull’altro versante Cerbone non perdona Canepel. Il numero undici di Berardi replica pochi secondi più tardi; a pochi secondi dall’intervallo Forino firma la quarta rete piemontese. La ripresa, purtroppo, comincia con la magia di Cassalia, che trova lo spiraglio giusto da posizione defilata. Mister Saiani tenta la carta del portiere di movimento per provare a riaprire la gara, ma la tattica non funziona perché il Trentino non riesce a battere Gaiani, anche se più volte Bazzanella e compagni sfiorano la rete. Nel finale arriva anche la sesta rete piemontese, col tiro libero realizzato da Nilo.      

PIEMONTE VALLE D’AOSTA - TRENTINO 6-1

RETI: 1’57’’ pt Bazzanella (T), 3’47’’ pt Caternuolo (P), 13’29’’ pt Cerbone (P), 13’40’’ pt Cerbone (P), 19’38’’ pt Forino (P), 2’09’’ st Cassalia (P), 19’02’’ st Nilo (P)

PIEMONTE VALLE D’AOSTA: Gaiani, Maggiore, Serra, Caternuolo, Forino, Nilo, Pernice, Abou, Cassalia, Afeltra, Cerbone. All. Berardi

TRENTINO: Canepel (Vivian), Bazzanella, Bellini, Bozzetta, Brazzo, Dematté, Gennara, Iancu, Langella, Onzaca, Pupuleku. All. Saiani

ARBITRO: Scarles di Aosta – Saka di Aosta

NOTE: Falli primo tempo: Piemonte Valle d’Aosta 2, Trentino 5. Falli secondo tempo: Piemonte Valle d’Aosta 2, Trentino 6. Tiro libero: Nilo (P) gol.

FOTO GALLERY