LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
22/03/2016
TDR 2016 - GIORNATA STORICA: PASSANO IL TURNO GIOVANISSIMI E FEMMINILE

VERRES (AO) – Missione compiuta! Bastava un pareggio per passare il turno ed i ragazzi di Sanibondi non hanno deluso le attese, travolgendo 4-1 le Marche e chiudendo imbattuti il girone. I primi brividi li regalano Rizzello e Baroni, che mancano la porta avversaria per pochi centimetri, mentre Ninz si sporca i guanti sul tiro di Baldassari al 6’. Al 12’ un tiro dalla distanza di Pecorari spezza gli equilibri, gelando la panchina trentina, ma la reazione non si fa attendere: Voltolini ha la possibilità di pareggiare su tiro libero, ma D’Amico blocca la conclusione; il capitano trentino si riscatta a 14’, realizzando una punizione dal limite. Galvanizzati dal pareggio, i ragazzi di Sanibondi passano in vantaggio trenta secondi più tardi con Baroni su assist di Tonini. Nella ripresa il Trentino dilaga, andando in rete con Filz e Sartori, su passaggio di Rizzello, chiudendo la pratica. Ora i Giovanissimi dovranno vedersela giovedì mattina contro la Sardegna. 

MARCHE - TRENTINO 1– 4

RETI: 12’30’’ pt Pecorari (M), 14’09’’ pt Voltolini (T), 14’25’’ pt Baroni (T), 10’00’’ st Filz (T), 13’26’’ st Sartori (T)

MARCHE: D’Amico (Barbanti), Angelini, Giustozzi, Maltoni, Pecorari, Baldassari, Bahja, Rossi, Paccamiccio, Conti, Moretti. All. Giannocchi

TRENTINO: Ninz (Pedri), Barbolini, Baroni, Cloch, Cristel, Filz, Garcia, Rizzello, Sartori, Tonini, Voltolini. All. Sanibondi

ARBITRO: Boccalatte di Nichelino - Dell’Aversana di Cuneo

NOTE: Ammoniti Angelini, Baldassari (M). Falli primo tempo: Marche 6, Trentino 5. Falli secondo tempo: Marche 3, Trentino 3. Al 13’ pt Voltolini sbaglia un tiro libero


AYMAVILLES (AO) – Finisce con entrambe le squadre a festeggiare in campo la promozione ai quarti di finale: la Puglia con la vittoria maturata sul campo, infatti, ha conquistato il primo posto del girone, mentre il Trentino passa come seconda, grazie al maggior numero di reti segnate nel girone. Inizio di gara a tinte pugliesi, con la formazione di Defilippis che chiama in causa in un paio d’occasioni Monia Fichera; il numero dodici trentino risponde presente, respingendo gli assalti avversari. Sul cambio di fronte ci provano Cornella e Leonardi, ma anche il portiere pugliese non si fa sorprendere. Il gol che spezza l’equilibrio arriva al quarto d’ora con Leonardi, che inventa una conclusione imparabile. Nel finale il Trentino rischia grosso sul colpo di testa di Pati, che fortunatamente si spegne sul fondo. La Puglia comincia in attacco la ripresa, costruendo diverse occasioni davanti alla porta difesa da Monia Fichera, ma la mira delle attaccanti avversarie è sballata ed il pallone finisce sempre lontano dallo specchio.  Il Trentino ci prova senza fortuna con Donini, mentre Lorusso respinge sulla linea la punizione calciata da Naomi Fichera. Il pareggio arriva al 8’ con una botta precisa di Tricarico, che non lascia scampo al portiere trentino; la rete scatena la Puglia, che si butta in attacco a testa bassa, trovando il vantaggio a cento secondi dalla fine. Le ragazze di Manica giocheranno giovedì contro le padroni di casa del Piemonte Valle d’Aosta.

PUGLIA - TRENTINO 2-1

RETI: 15’06’’ pt Leonardi (T), 8’15’’ st Tricarico (P), 18’32’’ st Tricarico (T)

PUGLIA: Mercurio (Nardelli), Anaclerio, Lorusso, Rana, Gilberto, Fatiguso, Pati, Tricarico, Carso, Mazzilli. All. Defilippis

TRENTINO: Fichera M. (Deflorian), Ariu, Bottamedi D., Bottamedi V., Cornella, Donini, Fichera N., Leonardi, Periotto, Scalet, Zugliani. All. Manica

ARBITRO: Lo Prete di Asti – Ballario di Nichelino

NOTE: Ammoniti Lorusso, Carso (P). Falli primo tempo: Puglia 4, Trentino 2. Falli secondo tempo: Puglia 2, Trentino 2.

CHARVENSOD (AO) – La selezione Juniores onora nel migliore dei modi l’ultima gara del Torneo delle Regioni, chiudendo con orgoglio un girone sfortunato ed avaro di soddisfazioni. I ragazzi di Saiani dimostrano un buon controllo della palla, andando più volte al tiro con capitan Bazzanella, Bozzetta e Langella. Molto positivo anche l’esordio di Vivian tra i pali, che s’è esibito in alcune acrobazie per respingere le conclusioni campane. E’ Bozzetta a portare il Trentino in vantaggio al 9’ con un preciso diagonale, ma la gioia dura poco, perché al 14’ D’Amico pareggia il conto. Nel finale di tempo la Campania ha la possibilità di portarsi in vantaggio con un tiro libero, ma D’Amico spara a lato. La ripresa comincia con il vantaggio avversario con Gallo, che centra la porta direttamente dal calcio d’angolo. La gara prosegue con occasioni su ambo i versanti di gioco: Bazzanella e compagni premono alla ricerca del pari, mentre Vivian deve intervenire più volte per salvare la propria porta sui tiri campani. Al 9’ è Dematté a mancare d’un soffio la deviazione ravvicinata; il numero sei trentino si riscatta al 13’ correggendo in fondo al sacco il tiro di un compagno.    

CAMPANIA - TRENTINO

RETI: 9’13’’ pt Bozzetta (T), 14’45’’ pt D’Amico (C), 3’24’’ st Gallo (C), 13’23’’ st Dematté (T)

CAMPANIA: Gaviglia (Capiretti), Mennella, Morgillo, D’Amico, De Santis, Potenza, Garavini, Ricciardi, Palmieri, Gallo. All. Centonze

TRENTINO: Canepel (Vivian), Bazzanella, Bellini, Bozzetta, Brazzo, Dematté, Gennara, Iancu, Langella, Onzaca, Pupuleku. All. Saiani

ARBITRO: Scarafia di Casale Monferrato – Saladino di Torino.

NOTE: Ammonito D’Amico, Palmieri (C), Pupuleku (T). Falli primo tempo: Campania 5, Trentino 6. Falli secondo tempo: Campania 1, Trentino 3. D’Amico (C) calcia fuori un tiro libero.