LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
24/03/2016
TDR 2016 - GIOVANISSIMI PASSANO IL TURNO, ELIMINATO IL FEMMINILE

CHARVENSOD (AO) –  Sin dalle prime battute si capisce che il copione della gara è uno solo: il Trentino preme e apre il conto con un’azione personale di Rizzello, dopo che Baroni aveva in precedenza mancato di poco il bersaglio. Lo stesso Baroni fa il bello e cattivo tempo sulla corsia di sinistra: una sua progressione al 9’ si conclude con un perfetto assist di Rizzello, che appostato sul secondo palo insacca, in collaborazione con una deviazione di Lecca. La Sardegna si vede poco dalle parti di Ninz, ma quando viene chiamato in causa il numero uno trentino compie un paio di miracoli su Pinna. Al 12’ bell’azione dei ragazzi di Sanibondi, conclusa con la magia di Tonini, che vale la terza rete. Il secondo tempo si apre con le proteste sarde per un tiro di Pinna che colpisce il palo interno e poi balla pericolosamente sulla linea di porta, ma il signor Rovere dice che la palla non è entrata. Nei minuti seguenti è la Sardegna ad impegnarsi maggiormente e sfiorare in più occasioni il gol, ma Ninz e la difesa sono attenti ed allontanano ogni minaccia. Il Trentino, invece, si vede con minor frequenza in attacco, preferendo controllare il gioco senza scoprirsi; nel finale Rizzello firma altre due reti, chiudendo la pratica quarti di finale. Ora la selezione di mister Sanibondi affronterà i pari età del Lazio, che hanno superato 8-0 l’Emilia Romagna.

SARDEGNA - TRENTINO 1-6

RETI: 2’31’’ pt Rizzello (T), 9’53’’ pt Rizzello (T), 12’15’’ pt Tonini (T), 13’36’’ pt Rizzello (T), 11’02’’ st Rizzello (T), 12’07’’ st Rizzello (T), 13’21’’ st Pinna (S)

SARDEGNA: Cara (Dore), Campesi, Putzu, Corona Sa., Cianchi, Floris, Lecca, Serra, Corona Si., Lintas, Pinna. All. Marcialis

TRENTINO: Ninz (Pedri), Barbolini, Baroni, Cloch, Cristel, Filz, Garcia, Rizzello, Sartori, Tonini, Voltolini. All. Sanibondi

ARBITRO: Rovere di Biella - Sacchitella di Collegno

NOTE: Ammoniti Serra, Cara (S). Falli primo tempo: Sardegna 3, Trentino2. Falli secondo tempo: Sardegna 2, Trentino 1. 

AYMAVILLES (AO) – Le padrone di casa partono subito a mille: è Vanessa Bottamedi a salvare sulla linea di porta dopo pochi secondi, mentre un giro di lancette più tardi Lauri spara a lato. E’ il preludio del vantaggio, che arriva al 3’ con Ranieri; le piemontesi raddoppiano con un tiro di Gueli, che sbatte sulla traversa, sulla nuca di Deflorian e poi  in fondo al sacco. Il Piemonte Valle d’Aosta colpisce un palo con Lauri, mentre sull’altro versante rispondono Cornella e Leonardi, ma con poca fortuna. Al 10’ Gueli tira dal limite, la palla sbatte su Zugliani e finisce in rete, mentre al 17’ è Pennisi a cogliere di sorpresa Deflorian con una conclusione dalla distanza. La ripresa comincia con il forcing trentino, che porta al tiro Cornella  e Naomi Fichera, ma Stella respinge le conclusioni. Passata la sfuriata iniziale, il Piemonte Valle d’Aosta riprende in mano le redini della gara, andando in rete con Gueli, Lauri ed ancora Gueli. Le ragazze di Manica rispondono con la marcatura di Cornella, che trova lo spiraglio per battere il portiere avversario. Nel finale di gara Auriemma e Scano portano a nove il numero delle segnature piemontesi, spegnendo il sogno trentino. Un sentito ringraziamento da parte del CPA di Trento a tutte le ragazze ed allo staff tecnico per la storica qualificazione ai quarti di finale. 

TRENTINO – PIEMONTE VALLE D’AOSTA 1-9

RETI: 3’22’’ pt Ranieri (P), 4’48’’ pt Gueli (P), 10’41’’ pt aut. Zugliani (T), 17’41’’ pt Pennisi (P), 11’08’’ st Gueli (P), 12’03’’ st Lauri (P), 12’27’’ st Gueli (P), 13’15’’ st Cornella (T), 16’23’’ st Auriemma (P), 17’23’’ st Scano (P)

TRENTINO: Deflorian (Fichera M.), Ariu, Bottamedi D., Bottamedi V., Cornella, Donini, Fichera N., Leonardi, Periotto, Scalet, Zugliani. All. Manica

PIEMONTE VALLE D’AOSTA: Stella (David), Lauri, Frasson, Ciuro, Scano, Pennisi, Moretti, Auriemma, Ranieri, Gueli, Biagioli. All. Caprio

ARBITRO: Garreffa di Torino – Saladino di Torino

NOTE: Falli primo tempo: Trentino 2, Piemonte 2. Falli secondo tempo: Trentino 6, Piemonte 4. Al 17’ st Biagioli (P) colpisce la traversa su tiro libero.