LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
13/04/2016
Coppa C5 serie C2 - Sorpasso del Marco

Esulta il Marco, che vince in rimonta la coppa Italia del futsal di serie C2: decisive le reti nella ripresa di Henriquez e Girardelli, che vanificano l’iniziale vantaggio di Devilli.

Nei primi minuti di gioco il Marco non denota particolari timori reverenziali, anzi, è la formazione lagarina ad andare più volte al tiro, mentre il Fiavé ci prova su punizione, ma tutte le conclusioni terminano di poco sul fondo.  Al quarto d’ora la formazione di Zendri sfiora il vantaggio con Paternoster, ma Monfredini riesce a respingere di piede; il portiere giudicariese salva nuovamente la propria porta qualche minuto più tardi, deviando sul palo il tiro di Vaccari. Al 22’ Henriquez commette ingenuamente fallo in attacco, dimenticandosi che la sua squadra ne aveva già fatti cinque: tiro libero di Devilli, Tita tocca la palla, ma non riesce ad impedire il vantaggio avversario. Il portiere lagarino para, invece, il tiro libero di Carli, ripetendosi anche sul tiro di Margonari. Nel finale Monfredini è nuovamente chiamato in causa da Bortolotti, ma riesce a spingere il pallone oltre la linea di fondo.

La ripresa comincia con un’occasione per parte: prima Tita salva su Carli, mentre sul rovesciamento di fronte lo spunto di Henriquez termina di millimetri a lato della porta avversaria. Il numero undici lagarino si costruisce un’altra grande occasione al 10’, saltando il proprio marcatore, ma ancora una volta la mira non è delle migliori. Ancora più clamoroso il contropiede sprecato dal Fiavé al 15’, quando Tita, solo contro due avversari, riesce ad intercettare il tiro avversario. Dopo aver colpito un palo esterno con Lutteri, il Marco trova il meritato pareggio con una magia di Henriquez, che spalle alla porta, si gira di scatto e fulmina Monfredini; sulle ali dell’entusiasmo la formazione lagarina trova il vantaggio cento secondi più tardi con un missile di Girardelli. La risposta del Fiavé è un tiro di Selami, che muore d’un soffio sul fondo. Il finale è un assedio alla porta difesa da Tita, ma il risultato non cambia più ed i giocatori del Marco possono festeggiare.

A fine gara il Consigliere Responsabile del calcio a 5, Marco Rinaldi, coadiuvato dai collaboratori Ivano Facchinelli e Vito Zambonin ha premiato la coppia arbitrale e le due squadre. 

FIAVE’ 1945 – MARCO 1-2

RETI: 22’ pt Devilli (F), 20’st Henriquez (M), 22’ st Girardelli (M)

FIAVE’: Monfredini (Sani), Serafini, Martinelli, Francescotti, Fruner, Margonari, Selami, Carli, Rizzi, Fenice, Devilli. All. Calza - Calliari

MARCO: Tita (Tovazzi), Castelluccio, Salvetti, Zendri, Girardelli, Lutteri, Vaccari, Henriquez, Bortolotti, Graiff, Paternoster. All. Zendri

ARBITRO: Chini di Trento – Saggese di Rovereto

NOTE: Ammoniti Francescotti (F), Henriquez, Bortolotti, Salvetti, Vaccari (M). Al 26’ st espulso Henriquez (M) per somma di ammonizioni. Al 27’ st allontanato un dirigente del Marco per proteste. 

FOTO GALLERY