LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
30/08/2016
La Nazionale Italiana Futsal saluta Cavalese con un'altra vittoria

La Nazionale Italiana Futsal saluta la Val di Fiemme superando 2-0 l’Ucraina e collezionando così la terza vittoria in altrettante amichevoli disputate a Cavalese. Buone indicazioni dunque per il tecnico Menichelli, che punta ad avere la squadra al top della condizione per l’esordio mondiale dell’11 settembre con il Paraguay. Gli Azzurri, inseriti nel Gruppo C, affronteranno poi il Guatemala il 14 e Vietnam il 17.

Nel match di ieri decisiva la doppietta di Rodolfo Fortino (nel video sulla nostra pagina Facebook si può ammirare lo splendido gol al volo: www.facebook.com/figclndcpatrento). Il primo numero lo regala in avvio Kaka che si libera magistralmente sulla destra e impegna Ivaniak. La replica ospite è affidata al mancino di Shoturma che sfiora il palo alla destra di Mammarella. Dopo una conclusione alta di Giasson e una parata di Mammarella su Grytsyna, il risultato si sblocca grazie alla coppia Murilo-Fortino: Fortino respinge il tiro avversario e favorisce la ripartenza perfetta di Murilo che taglia il campo e serve nuovamente Fortino che deve solo appoggiare in rete. Prima dell’intervallo, gran tiro al volo di Merlim, che ha regalato lampi di classe. Splendida la giocata del numero 10 ad inizio ripresa: dribbling secco, triangolo con Murilo e tocco sul palo lontano, con Kaka che non arriva per il tap-in vincente. Sull’altro versante ottimo Mammarella che salva di piede e pochi secondi più tardi l’Italia raddoppia: altro assist di Murilo e sinistro da vedere e rivedere di Fortino. Minuto 10’, 2-0. L’Ucraina prova a reagire con Grytsyna, ma la porta rimane inviolata e nel finale bella azione orchestrata da Giasson che apre per Romano: scavetto delizioso e sfera a lato di poco. Finisce tra gli applausi del pubblico, con i giocatori azzurri che ringraziano per il tifo e l’ospitalità.

Prossimo obiettivo: la conquista del mondo! #roadtocolombia

 

ITALIA: Mammarella, Giasson, Lima, Romano, Fortino, Ercolessi, Leggiero, Honorio, Crema, Merlim, Kaka, Murilo, Cesaroni, Miarelli. All. Menichelli

UCRAINA: Ivaniak, Mykola Grytsyna, Borsuk, Shoturma, Bilotserkivets, Zhurba, Koval, Mykhailo Grytsyna, D. Sorokin, Ovsiannikov, O. Sorokin, Bondar, Lytvynenko. All. Kosenko

MARCATORI: 13'07'' p.t. e 10'04'' s.t. Fortino (I)

ARBITRI: Andrea Sabatini (Bologna), Alessandro Maggiore (Bologna), Fabiano Maragno (Bologna) CRONO: Denis Kodra (Trento)