LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
23/01/2017
TUTTI PRESENTI ALLA SERATA SGS


Ottima partecipazione alla riunione delle società calcistiche trentine che svolgono attività del Settore Giovanile e Scolastico: la sala di Terlago era piena di allenatori e dirigenti, per il consueto ritrovo, un appuntamento per fornire ulteriori indicazioni prima della ripresa dei campionati primaverili.

La serata è cominciata col discorso del presidente Ettore Pellizzari, che ha ricordato la grande importanza sociale dello sport e l’obiettivo principale del Settore Giovanile e Scolastico, ovvero quello di far giocare tutti. “Una delle nostre più grandi battaglie è quella di non veder più bambini annoiati in panchina oppure lasciati a casa perché giudicati troppo scarsi. Dirigenti ed allenatori devono capire che ogni bambino deve giocare, perché quello meno abile oggi, molte volte diventa un esempio negli anni seguenti, arrivando in prima squadra e giocandoci per svariate stagioni.”

Dopo di lui il dottor Giorgio Barbacovi, coordinatore federale SGS, ha illustrato i numeri del movimento, che sono in aumento rispetto alle passate stagioni: al momento sono 8.196 calciatori e 173 calciatrici nella fascia d’età 5-12 anni, e si prospettano ulteriori tesseramenti nei prossimi mesi, mentre a giugno 2016 il dato era di 8.600 tesserati. Sono 5 le scuole calcio élite in provincia, 1 scuola calcio e 93 centri calcistici di base, che portano ad un totale di 113 squadre di Esordienti, 186 di Pulcini e 37 di Primi Calci. Dopo aver brevemente illustrato i vari campionati, Barbacovi ha parlato delle rappresentative territoriali under 15 femminili, che sostituiscono le rappresentative provinciali: le ragazze trentine formeranno una selezione uniche con le pari età bolzanine e bellunesi.

Al termine delle spiegazioni sono seguite domande da parte del pubblico. Il Comitato Provinciale Autonomo di Trento augura a tutti una buona ripresa delle attività!!!