LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
09/04/2017
TDR - PRIMA GIORNATA: CPA TRENTO IMBATTUTO


CALCERANICA - Terminano la giornata imbattute le compagini trentine che possono sorridere per il bilancio positivo riguardo ai match d’esordio: una vittoria e due pareggi.

 

Nel primo incontro i Giovanissimi di mister Giuseppe Endrighi conquistano un punto, pareggiando con grinta e orgoglio proprio allo scadere.

Al 20’ ci prova Usai, poi Pinna, una delle migliori individualità dei sardi assieme a Mattana, delizia il pubblico con una giocata ad altissimo tasso tecnico. Poco dopo lo stesso numero dieci apre troppo il piatto e manda a lato, ma Tamanini e compagni sono assolutamente in partita e al 26’ Levighi viene imbeccato con un ottimo lancio, scavalca il portiere, ma non centra il bersaglio. Lo stesso centravanti un minuto più tardi non trova il varco giusto per battere a rete e in contropiede la Sardegna sfiora il vantaggio: palla sulla destra per Fenu che riesce a crossare per il colpo di testa di Usai che coglie il palo. Ad inizio secondo tempo Nicotra sblocca il risultato sugli sviluppi di una palla inattiva: controlla in mezzo all’area, si gira e riesce ad insaccare. Tononi al 12’ è sicuro sullo spunto di Flumini, mentre al 19’ Ettahiri si affida alla soluzione dalla distanza, ma senza esito. Al 33’ De Nardi vede il taglio di Levighi, sul cui tiro-cross nessuno riesce a deviare in porta. I trentini non si arrendono ed esultano all’ultimo assalto: angolo da sinistra, Levighi salta più in alto di tutti e con un perentorio colpo di testa firma l’uno a uno.        

 

CATEGORIA GIOVANISSIMI

 

CPA TRENTO - SARDEGNA 1-1

 

RETI: 8’ st Nicotra (S), 48’ st Levighi (T)

CPA TRENTO: Tononi, Bertoldi (19’ st Frioli), Ceraso (10’ st Bevilacqua), De Nardi, Endrizzi, Ettahiri, Levighi, Moser, Pederzolli, Sartori, Tamanini. All. Endrighi

SARDEGNA: Urtis, Loi, Mattana, Porcu, Nicotra, Flumini, Demurtas, Fenu (20’ st Avaro), Pinna (36’ st Pilo), Usai (1’ st Minerba), Cardia. All. Moi

ARBITRO: Frisanco di Trento

 

 

Nella sfida delle ore 11 gli Allievi battono 2-0 la Sardegna con un gol per tempo: capitan Trevisan, autore di una prestazione maiuscola, sblocca il risultato a metà primo tempo trasformando con freddezza il penalty procurato da Qela e nel finale di gara Trentini chiude i conti infilando alla perfezione Esposito.

Il match è subito combattuto, ma Salvi e compagni non si fanno intimidire, concedono poco e con il trascorrere del tempo cominciano a pungere in avanti.

Al 22’ la prima palla-gol colossale è proprio di marca trentina, con Qela che non capitalizza a pochi passi dal portiere mandando a lato di pochissimo. È il preludio al vantaggio. Passano infatti due minuti e lo stesso Sheldon Qela si inventa un numero pazzesco in area: slalom con tunnel incorporato e fallo netto di Secchi che causa l’inevitabile rigore, trasformato impeccabilmente da Matteo Trevisan.

Nella ripresa i ragazzi di Visintini alle iniziative avversarie, con Ermon che si mette in evidenza con due chiusure in rapida successione: prima intercettando provvidenzialmente un assist di tacco di Budroni, poi fermando l’iniziativa di Brignone. Al 13’ Secchi, già ammonito in occasione del rigore, si prende il secondo giallo per un fallo al limite dell’area e lascia i suoi in dieci. Sulla conseguente punizione di Qela, la barriera si apre ma il destro è troppo centrale.

Trevisan serve d’esterno Santoni che di potenza conclude sopra la traversa, poi sfiora il palo con una fantastica punizione ad effetto. Alla mezz’ora Conci salva di piedi sulla conclusione a botta sicura di Bianco e al 38’ Nicholas Trentini parte in velocità e a tu per tu con il portiere sigla il raddoppio con precisione.

 

 

CATEGORIA ALLIEVI

 

CPA TRENTO - SARDEGNA 2-0

 

RETI: 24’ pt rig. Trevisan (T), 38’ st Trentini (T)

CPA TRENTO: Conci, Bertolini, Cattoi (17’ st Santoni), Dallavalle, Ermon, Iagher (10’ st Trentini), Panizza, Qela (32’ st Salvelli), Salvi, Trevisan, Veronese. All. Visintini

SARDEGNA: Esposito, Casula C. (15’ st Viale), Secchi, Pinna R., Pinna A., Fantasia, Budroni (21’ st Iesu), Piga (33’ st Uliana), Casula A., Moro (7’ st Brignone), Melis (7’ st Bianco). All. Sotgiu

ARBITRO: Calvara di Trento

NOTE: espulso al 13’ st Secchi (S) per doppia ammonizione

 

 


La Juniores conquista un pareggio dopo un botta e risposta nei primi minuti. Partita decisamente intensa quella a cui ha potuto assistere il numeroso pubblico accorso in Viale Trento. Per i ragazzi di Florio Maran, che hanno lottato su ogni pallone senza mai accontentarsi, un 1-1 maturato in avvio di gara, con Andrea Covi che ha replicato all’istante al vantaggio iniziale di Manuel Piras. L’equilibrio si spezza infatti già al 5’ con il diagonale chirurgico dell’attaccante ospite che sfrutta un varco nella retroguardia trentina e infila Demetz dai sedici metri. I padroni di casa non subiscono il colpo e reagiscono nel giro di centoventi secondi: azione insistita sul versante destro d’attacco, ottimo lavoro di Biscaro, la palla arriva a Covi che ben appostato conclude e fa secco Mereu.

 

 

CATEGORIA JUNIORES

 

 

CPA TRENTO - SARDEGNA 1-1

 

RETI: 5’ pt Piras (S), 7’ pt Covi (T)

CPA TRENTO: Demetz, Biscaro, Caliari, Carpi, Covi (33’ st Kiekens), Feller, Ferraglia (38’ st Calcari), Libera, Menegot (33’ st Cavagna), Nardelli (23’ st Rota), Pellegrini (13’ st Moser). All. Maran

SARDEGNA: Mereu, Argiolas N., Argiolas M. (1’ st Saiu), Cau, Manca, Murgia (14’ st Mossa), Patta (14’ st Ruggiero), Piras, Piroddi, Serra E. (14’ st Curelli), Serra N. All. Contini

ARBITRO: Bontadi di Trento (Angheben di Rovereto e Mehilli di Trento)

NOTE: ammoniti Argiolas N. (S), Serra N. (S) e Kiekens (T). Tribune gremite.