LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
25/04/2017
TDR PUGLIA - CALCIO A 5: PRIMA GIORNATA

TDR PUGLIA - Prima Giornata: Giovanissimi

CPA TRENTO - Sicilia 5-2

 

RETI: 3’ 41” pt Tonini (T), 7’ 20” pt Vitale (S), 3’ 00 st, 3’ 20” st e 9’ 19” st Tognotti (T), 12’ 05” st  Manservigi (S), 12’ 40” st Fasanelli (S)  

CPA TRENTO: Pedri, Clementel, D’Agostini, Fasanelli, Filz, Masera, Risatti, Tognotti, Tonini, Vivian, Wadani, Perottoni. All. Meneghelli

SICILIA: Fichera, Comandatore, Paladino, Seccia, Romano, Vitale, Colore, La Pedota, Baio, Lanzafame, Manservigi, Panebianco. All. Zinna

ARBITRO: Castronuovo di Taranto e Tialucci di Taranto (Cronometro)

 

SAMMICHELE DI BARI - Comincia nel migliore dei modi l’avventura del CPA TRENTO che domina il match di esordio contro la Sicilia, sconfitta 5-2. Tantissime le occasioni create dai ragazzi di mister Meneghelli, che passano in vantaggio al 4’ con Tonini, sfiorano più volte il raddoppio e vengono raggiunti dal capitano Vitale. Dopo il pari altre chance non concretizzate, ma nella seconda frazione i trentini allungano con la tripletta di Tognotti e il diagonale di Fasanelli chiude la partita, vanificando il momentaneo la seconda rete siciliana realizzata da Manservigi.

 


 

TDR PUGLIA - Prima Giornata: Allievi

Toscana - CPA TRENTO 4-4

 

RETI: 3’ 40” pt e 14’ 29” pt Rizzello (TR), 7’ 12” pt, 0’ 43” st e 17’ 37” st Tintori (TO), 11’ 08” Contini (TO), 17’ 18” pt e 19’ 50” st Voltolini (TR)

TOSCANA: Vicari, Naldi, Putzu, Minichello, Materozzi, Checchi, Contini, Homsi, Tintori, Troiano, Carlesi, Piscitelli. All. Banchini

CPA TRENTO: Minati, Barbolini, Baroni, Caligiuri, Cristel, Delmarco, Marchi, Onzaca, Rizzello, Schmidt, Voltolini, Ninz. All. Sanibondi

ARBITRO: Dicataldo di Barletta e Del Marco di Barletta (Cronometro)

 

CAPURSO - Voltolini all’ultimo respiro regala un prezioso pareggio agli Allievi di Sanibondi. Un 4-4 combattuto con finale assolutamente emozionante, deciso da un tiro libero del capitano a dieci secondi dal termine. Trentini in vantaggio in avvio con Rizzello, ma Tintori e Contini ribaltano il risultato. Rizzello replica con un gran gol e Voltolini prima dell’intervallo riporta avanti i nostri con un tiro libero. All’ottimo Tintori bastano 43” dal rientro in campo per ristabilire l’equlibrio. Lo stesso numero nove Toscano sfrutta firma il 4-3 sugli sviluppi di un corner, ma i trentini non si arrendono, Ninz salva con due parate fondamentali e allo scadere Voltolini è freddo e calcia alla perfezione il pallone più importante della sfida.





TDR PUGLIA - Prima Giornata: Femminile

Veneto - CPA TRENTO 8-1

RETI: 1241pt Pillon (V), 1312rig., 1422pt , 1713st Scolaro (V), 1752pt Vanin (T), 1930" pt e 434st Andreasi (V), 256st Gesiot (V), 1123Vannini (V)
VENETO: Bertolin, Gesiot, Vannini, Andreasi, Pivato, Polese, Pillon, Scolaro, Longato, Piccinardi, Zanco, Soldan. All. Gallina
CPA TRENTO: Deflorian E., Bosin, Dalmonech, Deflorian M., Depaul, Donini, Fichera N., Ninz, Pojer, Scalet, Vanin, Fichera M. All. Manica
ARBITRO: Dibenedetto e Pedarra di Foggia, Nicola di Foggia (Cronometro)

CAPURSO - Le ragazze di mister Manica cedono al cospetto della forte Rappresentativa veneta. Le avversarie premono con qualità, ma le trentine tentano di rendersi pericolose prima con un diagonale di Vanin, poi con un rasoterra di Pojer. Al 7' tremano sul palo di Longato e poco dopo è ottima Fichera a chiudere sull'offensiva delle ragazze di Gallina. Bosin e compagne resistono fino al 13', con Pillon che centra l'angolino basso. L'ottima Scolaro piazza in seguito un rapido uno-due e le venete calano il tris: la numero 8 con uno splendido slalom conquista un rigore e lo realizza e più tardi riceve dopo iniziativa da sinistra, finta vincente e palla in rete con l'aiuto del palo. La reazione d'orgoglio delle trentine porta alla fantastica rete di Vanin che avvia la manovra con un dribbling, tacco di ritorno di Scalet e conclusione vincente della stessa Vanin. Andreasi con un bolide non dà scampo al portiere a ridosso dell'intervallo. Il quinto sigillo è opera di Gesiot dalla distanza e Andreasi finalizza una triangolazione perfetta per il 6-1. Dopo un interessante spunto di Depaul che non ha l'esito sperato, Vannini va in rete e le venete allungano ancora. Ninz con un tocco morbido manda a lato di poco e prima della fine c'è tempo per il finale gol di Andreasi.







TDR PUGLIA - Prima Giornata: Juniores

Puglia - CPA TRENTO 7-3

 

RETI: 1’ 26” pt Ventrella (P), 2’ 58” st e 19’ 23” st Murolo (P), 3’ 21” st e 12’ 15” st Conte (P), 6’ 39” st Cisse (T), 7’ 03” st Decataldo (P), 7’ 08” st Angeli (T), 13’ 46” st Livrieri (P), 17’ 48” st Donati (T)

PUGLIA: Piccinni, Giannini, Decataldo, Livrieri, Murolo, Conte, Valentini, Nitti, Ventrella, Pernice, Flora, Casulli. All. Mascolo

CPA TRENTO: Di Lorenzo, Angeli, Bertella, Butti, Ciobanu, Cisse, Donati, Melecci, Moreno, Pupuleku, Marzari. All. Montagni

ARBITRO: Di Girolamo e Ragone di Bari, Rescina di Bari (Cronometro)

 

TURI - La formazione Juniores è costretta ad arrendersi ai padroni di casa della Puglia in uno Palasport gremito. Vantaggio rapido dei locali, poi Marzari si erge a protagonista respingendo tutte le offensive avversarie: al 12’ sbarra ottimamente la strada a Ventrella, pochi istanti dopo si oppone al colpo di testa di Decataldo, prima di parare sul tentativo di Murolo. C’è spazio anche per la chance trentina che capita sui piedi di Cisse che da buona posizione non trova la porta. Tanti gol nella ripresa, con i pugliesi che provano la fuga portandosi sul 3-0, ma la squadra di Montagni non molla: Cissè infila il portiere e accorcia, con Decataldo che poco dopo ristabilisce le tre reti di vantaggio. Passano però pochissimi secondi dal 4-1 e Angeli, ben servito da Donati, riaccende le speranze trentine. È un buon momento e i nostri ci credono: Donati recupera palla e calcia: deviazione in angolo. Qualche minuto più tardi Pupuleku tocca per la conclusione di Melecci che va vicina all’incrocio, ma al 12’ schema pugliese a liberare Conte che spedisce la sfera sotto la traversa. Livrieri realizza il sesto gol, ma i trentini non ci stanno: Cisse sulla destra aziona Ciobanu, girata bloccata. Donati intercetta nella metà campo avversaria e supera il portiere con precisione, ma Murolo a meno di un minuto dalla fine va a segno per il definitivo 7-3.  Domani a Noci contro la Liguria si cercherà il rilancio.