LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
01/06/2017
SECONDA CATEGORIA: ALTA ANAUNIA CAMPIONE DEL GIRONE C

L’Alta Anaunia di mister Bellinato supera il Redival nello spareggio tra prime in classifica e si aggiudica il titolo di Campione del girone C di Seconda Categoria. Entrambe le formazioni erano comunque già sicure della promozione.


Alta Anaunia - Redival 4-2

 

RETI: 5’ pt e 22’ st Genetti F. (A), 18’ pt e 34’ pt Chiesa (R), 34’ st Menghini (A), 38’ st Callovini (A)  

ALTA ANAUNIA: Turri, Verber D., Covi, Ianes D., Genetti A. (34 pt Zucal A.), Verber M., Callovini, Zucol (1’ st Menghini), Genetti F. (29’ st Giuliani), Morosini, Sabil. All. Bellinato

REDIVAL: Carolli M., Dallavalle, Meneghini, Pacchioli, Mengon, Veneri, Bertolini (16’ st Panizza L.), Slucca (42’ st Daprà), Chiesa, Mirone (32’ st Bordati), Panizza G. All. Pedergnana

ARBITRO: Mantoan di Trento (Plotegher e Levati di Trento)


DENNO - Gara piacevole e ricca di emozioni, con i nonesi che nella ripresa ribaltano il vantaggio avversario e conquistano il successo. Tante giocate interessanti e attacchi che hanno sicuramente prevalso sulle difese. Lo zero a zero dura solo cinque minuti: Francesco Genetti sfrutta lo spunto di Sabil e in diagonale infila il portiere. La risposta del Redival è affidata a Chiesa che si libera in dribbling al limite dell’area ma conclude sopra la traversa. Al 13’ punizione a giro di Genetti che termina alta, mentre al 18’ l’undici di Pedergnana ristabilisce l’equilibrio con Chiesa che è abile ad insaccare sotto misura. Bertolini e compagni manovrano molto bene e aumentano la pressione. Poco dopo la mezz’ora Panizza prova a sfondare a sinistra, vince il duello sulla linea di fondo e mette in mezzo per Chiesa che appoggia in rete: 1-2. Ancora Chiesa protagonista qualche minuto più tardi: il numero nove si invola verso la porta, calcia superando il portiere, ma si vede negare il tris da un salvataggio sulla linea. Prima del riposo chance per l’Alta Anaunia con Marco Verber che lavora un buon pallone sulla destra e serve al centro Callovini, il cui tiro è respinto da Marco Carolli.

Nella seconda frazione i nonesi tentano di alzare il ritmo e al quarto d’ora l’esterno di Callovini sfiora il palo. Il pareggio arriva al 22’ ed è un gol da applausi: Callovini innesca Francesco Genetti che con una splendida rovesciata fulmina il portiere. Insiste l’Alta Anaunia e alla mezz’ora Menghini spara alto da ottima posizione dopo la respinta di Carolli sul tentativo di Callovini. L’attaccante classe ‘96 si riscatta al meglio al 34’ quando prende palla da lontano, resiste ad un intervento del difensore e va verso la porta, trovando l’angolino con un perfetto destro a incrociare. Al 38’ apertura verso la zona sinistra d’attacco, Callovini riceve, accelera, entra in area e conclude imparabilmente verso il palo lontano, siglando la quarta rete. Il Redival cerca con orgoglio di riaprire il match, ma senza fortuna.

L’Alta Anaunia festeggia e viene premiata dal Presidente Ettore Pellizzari e dal Consigliere Silvano Webber, Veneri e i suoi si possono invece consolare con l’ottimo primo tempo disputato e soprattutto con la certezza promozione in Prima Categoria.