LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
25/01/2018
ALTERNANZA SCUOLA – LAVORO, un’opportunità vantaggiosa per i giovani e per le Società sportive.

L’alternanza scuola-lavoro è obbligatoria per gli studenti del Triennio dei Licei e degli Istituti Tecnici: attraverso la presenza nell’azienda lo studente matura competenze, trasversali o specifiche, in accordo con il proprio percorso scolastico.

Si può considerare “azienda” anche la Società sportiva, come pure la stessa Federazione, con cui lo studente può collaborare ad esempio in ambito amministrativo, comunicativo, di programmazione e gestione eventi o altro
Ogni esperienza di alternanza scuola lavoro, che può nascere anche da una proposta della Società sportiva, deve essere condivisa con l’istituzione scolastica, che metterà per iscritto il progetto: solo dopo la sottoscrizione dello stesso, si può iniziare la parte operativa di collaborazione con la società. Il tirocinio ha una durata flessibile, a seconda delle disponibilità dello studente e della stessa azienda (gli studenti dei Licei devono svolgere 200 ore totali nei tre anni, 400 quelli degli Istituti Tecnici): si può ipotizzare che l’esperienza di tirocinio in una Società sportiva possa durare 50-60 ore circa.
Quindi, gli studenti del Triennio dei Licei e degli Istituti Tecnici del Triennio e le Società sportive possono (gli studenti devono) fruire dell’opportunità offerta dalla normativa che ha codificato “L’alternanza scuola  - lavoro.

Chi fosse interessato ad approfondire l’argomento, può prendere contatto via mail con il dottor Stefano Trainotti: (stefano.trainotti@provincia.tn.it), il quale vi richiamerà per fornirvi tutte le delucidazioni del caso.

Le società sportive, oltre a rappresentare una risorsa per i ragazzi, possono trovare nei ragazzi stessi un sostegno importante per le proprie attività.