LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
28/04/2018
TDR2018 CALCIO A 5: IL TRENTINO SI FERMA AI QUARTI

Si ferma ai quarti di finale il cammino delle Rappresentative Giovanissimi e Allievi che hanno disputato due buone prestazioni, ma non sono riuscite ad avere la meglio contro Piemonte/Valle d'Aosta e Abruzzo, selezioni decisamente forti.
Al CPA di Trento rimane comunque la soddisfazione di aver superato i gironi con due formazioni.




Tabellini e commento:


TDR2018 CALCIO A 5 GIOVANISSIMI: Piemonte – CPA TRENTO, Quarti di finale
Piemonte – CPA TRENTO 7-2

RETI: 4’ 28” pt e 0’ 14” st Marocco (P), 7’ 50” pt e 3’ 15” st De Luca (P), 10’ 36” pt Acquadro (P), 11’ 36” pt Wadani (T), 13’ 18” pt De Felice (P), 2’ 55” st Masera (T), 4’ 03” st Budriesi (P)
PIEMONTE: Berthod, Piccolo, Veronesi, Zanini, Acquadro, Budriesi, De Luca, Poggio, Marocco, De Felice, Cigliuti, Lamberti. All. Di Bitonto
CPA TRENTO: Marchesi, Bommassar, Campan, Erroi, Frara, Masera, Massella, Moggio, Sartori, Wadani, Wolf, Varignani. All. Sordo
ARBITRO: Passeri di Gubbio e Marzolini di Gubbio (Crono)

PERUGIA – I nostri Giovanissimi ce la mettono tutta, ma non riescono a prendersi la rivincita contro la forte Rappresentativa di Piemonte-Valle d’Aosta, che si impone per 7-2. Un risultato che forse non rende merito alla buona gara disputata.
Trenta secondi per il primo brivido, con Zanini che si gira rapidamente verso l’esterno e centra il palo con il mancino. Immediata risposta trentina con Wadani che si accentra in dribbling e incrocia il destro, costringendo il portiere alla respinta. Al 3’ Marocco passa con qualità sulla sinistra, tocco di punta e palla di poco a lato. Varignani e Bommassar salvano due volte su Zanini, ma seguente corner c’è il tacco vincente di Marocco sul tiro di Poggio. Dopo la parata di Berthod sulla punizione rasoterra di Wolf, ribaltamento di fronte che permette a De Luca di raddoppiare spedendo sotto la traversa. Varignani di piede si oppone a Piccolo, mentre al 9’ Moggio ruba un ottimo pallone e conclude, ma il portiere si distende e devia. Doppia chance trentina al 10’ con Bommassar e Wadani, ma entrambi trovano la risposta del portiere. I ragazzi di Sordo non mollano, Wadani salta l’uomo, chiede e ottiene il triangolo e accorcia le distanze. Dopo un’occasione non capitalizzata dai nostri ragazzi in ripartenza due contro uno, i piemontesi puniscono con il diagonale di De Felice. La ripresa si apre con un duro colpo per i ragazzi di Sordo che subiscono il gol di Marocco che insacca dopo l’uscita di Varignani. Reazione trentina con Moggio che conquista la sfera e serve Wadani, Berthod si oppone, ma Masera pochi secondi più tardi capitan Masera controlla e spedisce all’incrocio. La formazione di Di Bitonto allunga però ulteriormente e si porta sul 7-2. Nel finale Moggio sfiora il palo in due volte e il punteggio non cambia più.




TDR2018 CALCIO A 5 ALLIEVI: Abruzzo – CPA TRENTO, Quarti di finale
Abruzzo – CPA TRENTO 7-2

RETI: 8’ 25” pt, 14’ 16” st Lupinetti (A), 9’ 32” pt Degiampietro (T), 11’ 06” pt, 6’ 10” st e 12’ 01” st Trabucco (A), 7’ 54” st Speranza (A), 14’ 51” st Villa (A), 15’ 03” st Bortot (T)
ABRUZZO: De Luca, Speranza, Patricelli, Mammerella, Raimondi, Brunetti, Iervolino, Villa, Pica, Trabucco, Lupinetti, Di Francescantonio. All. Morelli
CPA TRENTO: Matté, Barbolini, Berti, Bortot, Degiampiero, Fasanelli, Mabboni, Marchi, Makhlouf, Tognotti, Vivian, Minati. All. Sanibondi
ARBITRO: Andreani di Foligno e Puzzonia di Terni (Crono)


FOLIGNO– Termina anche l’avventura degli Allievi che perdono con le stesso risultato dei Giovanissimi. Dopo il primo tempo equilibrato, chiuso sul 2-1 per i neroverdi, i trentini hanno la chance per pareggiare, ma il portiere dice di no a Bortot. Dopo quest’occasione emerge il potenziale dell’Abruzzo che si guadagna all’accesso alle semifinali.
Partenza con i trentini che cercano di fare attenzione alla fase di copertura, ma si rendono pericolosi con Bertot, chiuso da un recupero provvidenziale del centrale dopo che il numero quattro aveva superato il portiere. I neroverdi abruzzesi realizzano il vantaggio con la punizione di Lupinetti, ma i ragazzi di Sanibondi ristabiliscono l’equilibrio grazie al capitano Degiampietro che si fa trovare pronto sul secondo palo per insaccare in scivolata. La formazione di Morelli si porta però sul 2-1 con il bel gol di uno scatenato Trabucco che davanti al portiere sposta la sfera con la suola e lo supera con un tocco preciso. A due minuti dalla pausa Fasanelli accelera sulla destra e calcia a pochi centimetri dal palo.
Cinquantotto secondi dopo l’intervallo grandissima occasione per Bortot che si invola verso il portiere, ma Di Francescantonio para e salva i suoi. L’Abruzzo si porta sul 3-1 e poco dopo segna nuovamente grazie all’azione di Raimondi che vince un rimpallo con caparbietà e appoggia a speranza che insacca.
I tentativi trentini di rientrare in partita si scontrano con la qualità degli avversari che vanno nuovamente in rete, ampliando il divario fino al 6-1. Al quarto d’ora episodio di fair-play: Villa salta il portiere e fa 7-1, non rendendosi conto che un giocatore trentino era rimasto a terra. Gli abruzzesi decidono dunque di concedere la rete del 7-2.


FOTO GALLERY
Rappr. Femminile ca5 tdr2018 Rappr. Giovanissimi ca5 tdr2018 Rappr. Allievi ca5 tdr2018 Rappr. Juniores ca5 tdr2018 tdr 2018 ca5 tdr 2018 ca5 (1) tdr 2018 ca5 3 tdr 2018 ca5 5