LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
04/09/2018
RIUNIONE CON LE SOCIETÀ DI CALCIO A 5

Presso il Centro Sportivo Trilacum si è tenuta ieri una riunione dedicata alle società partecipanti ai campionati di Calcio a 5.

In apertura il Presidente del CPA Trento Ettore Pellizzari ha aggiornato i presenti riguardo alle dinamiche di carattere nazionale, comunicando che è stata convocata per il 22 ottobre l’assemblea elettiva per la votazione del nuovo presidente della FIGC. Dopo aver ricordato la solidità e la forza del movimento del Calcio a 5 trentino, anche da un punto di vista numerico, il Presidente Pellizzari ha ceduto la parola a Giorgio Daprà e Francesco Cirillo, rispettivamente il Presidente del Comitato Provinciale dell'AIA e il Responsabile per il Calcio a 5, che hanno assicurato il massimo impegno da parte della classe arbitrale, affermando che per questa stagione non sono state introdotte variazioni a livello regolamentare.

Il Consigliere Responsabile per il Calcio a 5 Marco Rinaldi ha poi trattato alcuni temi specifici, ribadendo di essere a disposizione per eventuali chiarimenti e approfondimenti:

A)     Il corso allenatori si svolgerà nel mese di gennaio/febbraio 2018. Il bando del Corso presumibilmente sarà pubblicato nei mesi di ottobre/novembre;

B)      i trasferimenti terminano il 14 settembre 2018; riapriranno nel periodo dal 01 al 14 dicembre 2018

C)      Anche quest’anno Cristiano Caracristi cura il gruppo WhatsApp  per il Campionato di C.a5 di C1 – C2.

D)     Per quanto riguarda il Campionato di Serie D, Marco Zonca curerà il gruppo WhatsApp.

E)      Se l’Arbitro non dovesse arrivare almeno 30 minuti prima dell’inizio dell’incontro, dovete attivarVi chiamando il numero A.I.A.: +39 3807546430

La prossima edizione del Torneo delle Regioni Ca5 si svolgerà in Basilicata a fine aprile.

Hanno partecipato alla riunione anche il Vice Presidente Vicario Paolo Guaraldo, il Vice Presidente Renzo Rosà, il Consigliere Giorgio Barbacovi e il collaboratori Ivano Facchinelli e Vito Zambonin.


Per quanto concerne infine la richiesta della Forza Pubblica, riportiamo di seguito tutte le informazioni necessarie:

Richiesta Forza Pubblica alla Questura di Trento

Si informano le Società che la richiesta di Forza Pubblica, per tutte le partite di Coppa (Italia e Provincia) e per tutte le gare di campionato che subiscano variazioni di data, ora e campo rispetto al “calendario orario gare”, devono essere inviate agli uffici della Questura al seguente fax 0461/899518 o 899777 oppure a mezzo e-mail:

 gab.quest.tn@pecps.poliziadistato.it.

Pertanto si evidenzia il fatto che la suddetta richiesta non deve essere indirizzata alle Stazioni Territoriali dei CARABINIERI, bensi solamente alla Questura di Trento. Le Stazioni dei CARABINIERI dovrebbero comunque essere informate per conoscenza tramite la medesima comunicazione.

Si riporta, di seguito quanto previsto dalla normativa vigente sul “Preavviso di pubblica manifestazione”:

“Gli organizzatori di pubbliche manifestazioni devono darne preavviso al Questore almeno tre giorni prima dell'evento. La presentazione del preavviso non esime gli organizzatori od i promotori dall'obbligo di munirsi di tutte le autorizzazioni, i pareri, le prese d'atto richieste da specifiche disposizioni di legge per taluni particolari tipi di manifestazioni (pubblici spettacoli, gare sportive, ecc.). Le modalità di svolgimento delle manifestazioni non potranno essere variate rispetto a quanto dichiarato nel preavviso, se non nel rispetto dei tempi di legge (3 giorni) e previa nuova comunicazione al Questore.”

Il modulo è scaricabile al seguente link : https://www.poliziadistato.it/statics/43/mod95.pdf

Si ricorda che al Direttore di gara (ARBITRO) è obbligatorio e sufficiente consegnare la ricevuta del fax o copia dell’e-mail della richiesta di variazione gara inviata alla Questura.

Alla voce “Allegati “del Comunicato Ufficiale n. 17 del 23 agosto 2018 è stato pubblicato il fac-simile del modulo da utilizzare per l’inoltro della richiesta alla Questura