LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
15/04/2019
TORNEO DELLE REGIONI 2019 - TERZA GIORNATA

Due su quattro: è questo il verdetto della terza giornata del Torneo delle Regioni. La selezione Under 17 e quella Femminile sconfiggono l'Umbria e staccano il pass per i quarti di finale; purtroppo salutano la manifestazione la nostra rappresentativa Under 15 e quella Juniores. Mercoledì prossimo l'Under 17 sfiderà il Molise, mentre le ragazze se la vedranno con il Veneto. 

UNDER 15 – L’Umbria nei minuti iniziali si butta nella metà campo trentina, cercando di sbloccare subito il vantaggio: la rete arriva al 13’ con Bevilacqua, che sfrutta l’ottimo lavoro di Marietti sulla corsia di destra. Passati in svantaggio, i ragazzi di Endrighi sembrano svegliarsi dal torpore e comincia a farsi vedere dalle parti di Cutolo, sfiorando in un paio di volte il pareggio. Nella ripresa giocano meglio i ragazzi di Endrighi, sfortunatamente non riescono a trovare il meritato pareggio. Al 32’ Cutolo manca il pallone, falciando in area Pancheri, ma il signor Colella non ravvisa il fallo, facendo ampi segni di proseguire il gioco.

Umbria - Trento

RETE: 13’ pt Bevilacqua (U)

UMBRIA: Cutolo, Baiano, Battestelli, Bevilacqua (24’ st Buonavolontà), Bunjaku, Cutini, Giombetti, Lucentini, Marietti, Testerini (9’ st Biagioli), Toscano. Sel. Velini

TRENTO: Melone, Anzelini, Ascione (19’ st Pasqua), Gasperotti, Lubrano (19’ st Pradini), Manfredi, Matteucci, Orsega (1’ st Pancheri), Signoretti, Tabarelli, Zeni. Sel. Endrighi

ARBITRO: Colella di Frosinone

UNDER 17 - Dopo aver subito la maggior iniziativa della selezione umbra, i ragazzi di Visintini costruiscono una pericolosa azione al 26’ con Sartori, che entra in area e poi serve sul dischetto per Spiro, ma l’attaccante non riesce a trovare la deviazione. L’Umbria sembra avere il controllo della gara, ma al 27’ Fiorini sfiora il vantaggio con un girata uscita di centimetri. Gli avversari rispondono con un colpo di testa di Convito, parata da Marcolla. Ad inizio ripresa l’Umbria crea due grossi pericoli alla porta trentina: prima la palla rimane per qualche secondo pericolosamente in area piccola, ma per fortuna nessun attaccante riesce a correggere in rete, poi è prodigioso Marcolla sul colpo di testa di Skana. Lentamente i trentini cominciano a crescere: al 12’ Spiro colpisce la traversa di testa, preludio del vantaggio che arriva al 22’ con Trainotti, che ruba palla sulla trequarti e da solo vola in porta, battendo Romanini. Nel finale arriva anche il raddoppio con un pregevole colpo di tacco di Pellegrini, che chiude la pratica.

Umbria - Trento 0-2

RETI: 22’ st Trainotti, 36’ st Pellegrini

UMBRIA: Romanini, Bortosi, Celi (16’ st Piancatelli), Convito, Faraghini, Fiki (23’ st Mazzoni), Marsili (16’ st Salis), Nofrini, Palla (25’ st Testa), Rinaldi, Skana. Sel. Frontani

TRENTO: Marcolla, Amadori, De Nardi, Fiorini, Kojdheli (40’ st Marchi), Pedrotti, Pellegrini, Pittino (25’ st Vettorazzi), Sartori, Spiro (33’ st Tognotti), Trainotti (35’ st Bertoldi, 40’ st Azzolini). Sel. Visintini

ARBITRO: Mammucari di Albano Laziale

FEMMINILE – Le ragazze di Genta partono subito a spron battuto, sfruttando il dinamismo di Panizza e Bertolini sulle corsie esterne. Al 20’ Fuganti inventa un perfetto lancio per Chemotti, che beffa Urso con un pallonetto. Un paio di minuti più tardi Panizza lavora un bel pallone sulla destra e scarica per Slomic, che tenta il tiro di prima intenzione, mancando di centimetri il bersaglio. L’Umbria risponde con una punizione, controllata senza problemi da Niosi, mentre nel finale di tempo Panizza e Baroldi si vedono respingere le conclusioni da Urso. La ripresa comincia con il forcing umbro, che porta ad un paio di tiri pericolosi, mentre le trentine rispondono con una galoppata di Bertolini sulla sinistra e preciso cross per Slomic, che però manca il bersaglio, ed un tocco ravvicinato di Bertolini, sul quale compie un miracolo Urso, respingendolo sul fondo. Al 24’ arriva il raddoppio con una travolgente azione personale di Slomic, che salta un paio di avversarie e beffa Urso. Nel finale Chemotti triplica con un facile tap-in dopo la respinta di un difensore sul tiro di Bertolini.

Umbria - Trento 0-3

RETI: 20’ pt, 45’ st Chemotti, 24’ st Slomic

UMBRIA: Urso, Castiglione, Ciurnelli (22’ st Baldelli), Congiu, Federiconi, Monzi, Ottaviani, Persichini (18’ st Pontin), Ranzuglia, Rastelli (32’ st Ferri), Scappin. Sel. Belia

TRENTO: Niosi, Baroldi, Bertolini, Carabelli, Chemotti, Fuganti, Panizza (31’ st Conci), Planchestainer, Ruaben, Slomic, Tonelli. Sel. Genta

ARBITRO: Walmann di Frosinone (Conti di Frosinone - Merino di Ciampino)

JUNIORES – Partita molto combattuta a livello fisico, tra due formazioni che cercano di chiudere nel migliore dei modi il torneo: gli umbri ci provano con una conclusione di Bura dal limite, ma la palla esce d’un soffio; stessa sorte un giro di lancette più tardi per il tiro di Ciric. Al 21’ bella azione di Orlando e miracolo di Roani, che devia sul fondo. Allo scadere Bordiga respinge la punizione calciata da Kerjota e deviata dalla barriera. La gara prosegue molto spigolosa anche dopo l’intervallo: Bura ci prova su calcio di punizione, mentre al 13’ Trentini anticipa di testa Nardi e viene steso dal difensore umbro, che riceve il cartellino rosso. La superiorità numerica, invece di caricare i ragazzi di Maran, li spegne: Corradini salva alla disperata sul contropiede di Gbale, mentre al 28’ Bordiga respinge corto una punizione e Bartolini da due passi sigla il vantaggio avversario.

Umbria - Trento 1-0

RETE: 28’ st Bartolini

UMBRIA: Roani, Iavarone, Nardi, Bartolini (38’ st Piccioli), Gbale (29’ st Sensi), Bura (11’ st Gentileschi), Kola, Grifoni, Turriziani, Pergolesi (26’ st Tiberti), Kerjota (1’ st Sylla). Sel. Marcantonini

TRENTO: Bordiga, Agosti, Bonenti (9’ st Foccoli), Bortolameotti (17’ st Malfer), Bugna, Cescatti, Ciric, Corradini, Dedic (30’ st Girotto), Orlando, Trentini (25’ st Cattoi). Sel. Maran

ARBITRO: Baratto di Ciampino (Tasciotti di Latina – Conti di Roma 2)

NOTE: Al 13’ st espulso Nardi (U) per fallo da ultimo uomo