LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
01/06/2019
ARGE ALP – TERZO TURNO
Gli svizzeri del canton Grigioni fermano il cammino del Trentino che domani mattina (ore 9 a Condino) dovrà accontentarsi della finale valida per il terzo-quarto posto contro il Ticino. Certamente determinante per le sorti della partita la rete incassata in avvio e la maggior concretezza degli avversari, che nella seconda frazione hanno colpito nella fase di massima pressione trentina.
.
TRENTINO – GRIGIONI 0-2

RETI: 1’ pt Kaili (G), 8’ st Quinto (G)
TRENTINO: Melone, Ascione (11’ st Orsega), Feller, Gasperotti (25’ st Pradini), Manfredi, Massetti, Mazzalai (5’ st Gregori, 29’ st Bertini), Pancheri, Pangrazi (27’ st Bruni), Tabarelli, Zeni. All. Endrighi
GRIGIONI: Das, Romer, Bisculm, Schnell, Destani, Wirth, Larimi (17’ st Capaul), Karisik (7’ st Quinto), Juseni (19’ st Kalberer), Feusi, Kaili (11’ st Näf). All. Waser-Tormenti
ARBITRO: Armellini di Arco-Riva (Tairi e de Bortoli Morandi di Arco-Riva)

Gara subito in salita per i ragazzi di Endrighi che al primo minuto si fanno sorprendere Kaili che si presenta davanti a Melone e lo infila da posizione ravvicinata. I trentini rispondono con Tabarelli, ma il tiro viene in parte smorzato dall’opposizione del difensore che agevola la parata del numero uno. Al 20’ punizione potente di Tabarelli, il portiere si distende e salva con difficoltà. Spingono i padroni di casa che si rendono pericolosi su palla inattiva: al 22’ un’incornata sugli sviluppi di un corner esce di poco a lato e cinque minuti più tardi svetta a centro area Mazzalai, ma il portiere blocca. Alla mezz’ora doppio intervento di Das dopo una punizione di Feller e un successivo colpo di testa di Mazzalai. Il pareggio garantirebbe il primato a Manfredi e compagni e la ripresa si apre con i trentini all’attacco. Il guizzo vincente però non arriva e nel momento migliore una palla mal gestita sulla corsia sinistra favorisce Quinto che in diagonale raddoppia, al primo pallone toccato dal suo ingresso in campo. Duro colpo per il Trentino, che dava l’impressione di poter rimettere l’incontro in carreggiata. Manovra insistita della formazione di casa al 22’, tocco dentro di Tabarelli per Gregori che non trova il bersaglio e spara alto. Sul fronte opposto chance per gli svizzeri per chiudere definitivamente il match, ma Quinto, tutto solo, non sfrutta l’assist dalla destra e conclude debolmente, con Melone che fa sua la sfera. I trentini ci provano fino all’ultimo, ma senza esito. Passano gli elvetici guidati della coppia Waser-Tormenti che nella finalissima di Roncone (ore 11) affronteranno l’Alto Adige, che nella sfida di Breguzzo ha sconfitto e superato in classifica la compagine ticinese, grazie alle marcature di Stecher e Gasser realizzate nello scorcio iniziale di gara. Solo dopo l’intervallo il Ticino è riuscito ad essere più propositivo, arrendendosi tuttavia dopo aver fallito il rigore che avrebbe riacceso le speranze. Negli altri incontri dei gironi San Gallo e Tirolo hanno battuto Voralberg e Salisburgo e si scontreranno quindi a Creto per la quinta posizione.

GIRONE A
TRENTINO – Grigioni 0-2
Voralberg – San Gallo 2-5
.
Classifica: Grigioni 7, TRENTINO 6, San Gallo 4, Voralberg 0.
.
GIRONE B
Ticino – Alto Adige 0-2
Tirolo – Salisburgo 2-1
.
Classifica: Alto Adige, Ticino 6, Tirolo 4, Salisburgo 0.
.

FINALE 1°-2° POSTO
Alto Adige – Grigioni (ore 11 a Roncone)
.
FINALE 3°-4° POSTO
TRENTINO – Ticino (ore 9 a Condino)
.
FINALE 5°-6° POSTO
San Gallo – Tirolo (ore 9)
.
FINALE 7°-8° POSTO
Vorarlberg – Salisburgo (ore 9)