LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
14/12/2019
COPPA ITALIA REGIONALE: BAIDO E SOTTOVIA PIEGANO UN CORIACEO SAN GIORGIO

A Laives, sotto gli occhi del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia, il Trento batte 2-0 il San Giorgio e si laurea Campione Regionale di Coppa Italia Eccellenza/Promozione. I pusteresi hanno tuttavia lottato strenuamente, cedendo solo nel quarto d’ora finale ai gol dei talentuosi gialloblù, innescati dall’uomo-assist Pietribiasi.

In avvio una punizione di Sottovia viene deviata dalla barriera ed esce di un soffio, mentre più tardi gli Jergina replicano con una conclusione alta di Schwingshackl. La gara però è piuttosto tesa e non mancano falli e contrasti. Morini e i suoi riescono ad imbrigliare gli aquilotti e le occasioni latitano. La ripresa è più vivace, prima prova a spingere il Trento, poi è il San Giorgio a rendersi pericolosissimo: traversone di Cia che pesca al centro Orfanello, il cui colpo di testa da posizione invitante è respinto da Conci. Giunti all’ora di gioco episodio importante: angolo per i pusteresi, girata aerea di Ritsch verso l’angolino lontano e tap-in di Orfanello. La palla finisce in rete, ma il guardalinee segnala l’offside del numero dieci, con il San Giorgio che sostiene che la sfera aveva già oltrepassato la linea. Qualche secondo più tardi Toccoli si gioca la carta Pietribiasi e l’ingresso del classe ’85 risulterà determinante. Al 24’ tiro dalla distanza di Schwingshackl, Conci non si fa sorprendere. Sul fronte opposto Sottovia si guadagna una punizione nei pressi del vertice dell’area, si incarica della battuta Pellicanò che scavalca la barriera ma non supera Negri che blocca senza troppe difficoltà. Il match svolta alla mezz’ora: lancio con il contagiri di Sottovia per  Pietribiasi che controlla perfettamente, avanza, punta Aichner e crossa per l’accorrente Baido che indovina la zampata vincente. Gli altoatesini non demordono e iniziano a premere, lasciando maggiori spazi ai gialloblù. Piffrader, tra i più ispirati, è l’ultimo ad arrendersi e un suo insidioso rasoterra è deviato in corner in extremis dal difensore. Il punteggio resta in bilico fino al quarto minuto di recupero, quando Pietribiasi lancia in contropiede Sottovia che infila il portiere e mette in cassaforte il successo.

Alla premiazione delle due squadre hanno partecipato, oltre al già citato Presidente Sibilia, sia il Presidente del CPA Trento Ettore Pellizzari, sia il Presidente del CPA Bolzano Paul Georg Tappeiner.

 

SAN GIORGIO – TRENTO 0-2

 RETI: 30’ st Baido (T), 49’ st Sottovia (T)

SAN GIORGIO: Negri, Aichner (46’ st Brugger L.), Althuber, Brugger G., Gietl, Cia, Ritsch, Schwingshackl, Harrasser S. (33’ st Bachlechner), Orfanello, Piffrader. All. Morini

TRENTO: Conci, Paoli, Pellicanò, Pettarin (27’ st Marcolini), Carella, Trainotti, Caporali, Santuari (42’ st Battisti), Sottovia, Fortunato (15’ st Pietribiasi), Baido (31’ st Comper). All. Toccoli

ARBITRO: Boiani di Pesaro (Madzovski e Salerno di Bolzano)

NOTE: espulso Schwingshackl (SG) per doppia ammonizione