LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
Notizie Flash
23/12/2010
ISCRIZIONE REGISTRO CONI - CIRCOLARE L.N.D. n° 20 DEL 16/12/2010
OGGETTO: Nuove funzionalità Registro Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche – Scadenze per l'iscrizione al Registro – Aggiornamento CAP.

Con propria Circolare n. 17 del 9 Dicembre 2010, la Lega Nazionale Dilettanti rendeva nota la comunicazione del C.O.N.I., Direzione Territorio e Promozione dello Sport, in ordine alle nuove funzionalità del Registro delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche, con particolare riferimento alle scadenze per l’iscrizione al Registro e all’aggiornamento CAP.
A seguito delle numerose richieste di chiarimento pervenute alla L.N.D., giova rammentare come l’iter attuale preveda che la F.I.G.C. invii il nominativo della Associazione al C.O.N.I., che provvede alla registrazione nel proprio database. L’Associazione deve poi, di sua iniziativa, chiedere al C.O.N.I. l’iscrizione nel Registro delle Associazioni Sportive secondo le procedure previste sul sito internet del C.O.N.I., il quale – dopo aver esaminato se l’Associazione è in possesso dei requisiti prescritti – procede, in caso positivo, all’iscrizione e comunica poi all’Agenzia delle Entrate l’elenco delle Società iscritte nel Registro stesso. Ciò premesso, come rappresentato nella soprarichiamata Circolare L.N.D. n. 17, il C.O.N.I. ha posto il limite temporale del 31 dicembre 2010, decorso il quale saranno cancellate dal database quelle Società o Associazioni che non hanno ancora chiesto l’iscrizione nel Registro. Pertanto, a partire dal 1° Gennaio 2011, le Associazioni o Società non iscritte perderanno l’anzianità di iscrizione al C.O.N.I. Qualora, infatti, la domanda di iscrizione avesse luogo dopo detta data, le stesse avranno una decorrenza di anzianità dal momento in cui chiederanno l‘iscrizione nel Registro, fermo restando che, anche ai fini fiscali, saranno destinatarie delle disposizioni agevolative per lo sport dilettantistico soltanto dal momento dell’iscrizione nel Registro stesso. Di conseguenza, pena la decadenza dai benefici fiscali, si invitano le Società che ancora non risultano iscritte nel Registro ad attivare tempestivamente il relativo procedimento che, come noto, si conclude con la validazione o meno della domanda da parte del C.O.N.I..