LINK ALTRI COMITATI E SITI ISTITUZIONALI
 
News
07/06/2022
FINALE COPPA D CALCIO A 5 - MEMORIAL B. PEROTTONI

Finale ricca di colpi di scena e decisa sul filo di lana quella che metteva in palio la Coppa di serie D – Memorial  Bruno Perottoni che a Gardolo ha visto scendere in campo Fraveggio e Borgo.
Ha vinto la formazione del Fraveggio che così centra il «double» dopo aver vinto anche il proprio girone in campionato. Il Borgo ha condotto a lungo la gara, ma si è fatto sempre raggiungere e poi superare nel recupero.
La gara si apre al 6’ con il vantaggio del team di Moser: Agostini si libera bene in area e supera Svaldi in diagonale, il Fraveggio prova a reagire ma fa fatica a contenere il numero sette avversario che sfiora il gol in un paio di occasioni prima di raddoppiare al 15’ e calare il tris personale e di squadra due minuti dopo su assist di Gubert. Il Fraveggio sbanda ma non affonda ed al 19’ è Marchetta ad accorciare le distanze con una puntata che perfora Daradan. La rete mette le ali alla formazione di Navarro che prima del riposo raggiunge il pareggio. Prima è Corona a scaraventare in rete l’assist di Simone Roberti e poi Ungureanu anticipa un difensore giallorosso e infila Daradan con un preciso tiro a fil di palo. Lo stesso colpisce poi il palo su punizione nel recupero.
Ripresa più equilibrata anche se il Fraveggio osa di più e prende meglio le misure su Agostini, sempre comunque il più pericoloso del Borgo. Al 22’ il team valsuganotto ritorna in avanti: Vichi perde palla in uscita e Villa con un preciso pallonetto scavalca Svaldi. Passano quattro minuti ed ecco il nuovo pareggio giallonero: Pedrotti s'accentra da sinistra e scarica in rete da fuori area. Agostini torna a farsi minaccioso, sfiorando il palo e poi chiuso in extremis da Svaldi, mentre all’avvio del secondo minuto di recupero è Simone Roberti dai sei metri a trovare il «piattone» vincente con palo e gol alla destra di Daradan. Lo stesso marcatore della quinta rete del Fraveggio evita i rigori proprio nell’ultimo assalto del Borgo salvando di faccia sulla linea la conclusione del solito Agostini.
La premiazione è stata effettuata dalla famiglia Perottoni assieme al presidente del CPA di Trento, Stefano Grassi e dal responsabile del calcio a cinque, nonché vicepresidente, Marco Rinaldi.

FRAVEGGIO-BORGO 5-4
RETI: 6’ pt, 15’ pt e 17’ pt Agostini S. (B), 19’ pt Marchetta (F), 23’ pt Corona (F), 25’ pt Ungureanu (F); 22’ st Villa (B), 26’ st Pedrotti (F), 32’ st  Roberti S. (F).

FRAVEGGIO: Svaldi, Depaoli, Marchetta, Vichi, Oros, Pedrotti, Tomassini, Roberti F., Roberti S., Ungureanu, Corona, Agostini N. All. Navarro.
BORGO: Daradan, Segnana, Minarski, Gaiardo, Gubert, Zaidoune, Agostini S., Sotele, Villa, Bisogno, Zouggari, Moser M. All. Moser F.
ARBITRI: Menniti e Chino di Rovereto.
NOTE: espulso a fine gara Daradan (B) per reiterate proteste; ammoniti Daradan (B) e Corona (F). Spettatori 150 circa. Falli F pt 3, st 2. B pt 2, st 2. Nessun tiro libero.

FOTO GALLERY
FRAVEGGIO BORGO OMAGGIO SIGNORA PREROTTONI PREMIAZIONE